Vendemmia, in Sardegna la raccolta aumenta di più

  • Scritto da Effe_Pi

Nell’isola il 20% di più di uva rispetto all’anno scorso, calano le altre regioni maggiormente produttive per il vino.

La Sardegna è l’unica tra le regioni maggiori produttrici di vino a vedere un grande aumento della produzione nella vendemmia del 2020. L’isola infatti ha visto un aumento del 20% della sua raccolta, che potrebbe avvantaggiare i suoi produttori nel mercato nazionale e internazionale, visto che è l’unico territorio in controtendenza. A parte l’Emilia – Romagna, che ha visto un aumento del 10% e il Veneto in equilibro, le altre vanno quasi tutte in calo.

LEGGI ANCHE | La vendemmia sarda sbarca sui social 

A partire dalla Toscana (-21%) fino alla Sicilia (-20%), all'Umbria e al Lazio (-10%), cala di nove punti anche il Friuli Venezia Giulia, mentre salgono di poco Abruzzo, Trentino Alto Adige, Lombardia e Marche. La vendemmia di quest'anno vede comunque una raccolta molto promettente, anche per il futuro commerciale dell'Italia, principale produttore mondiale di vino al mondo, secondo Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini.

Foto: Pixabay | CC0 Public Domain