Nell'ultimo mese

Terremoti: in Sardegna non si rilevano

  • Scritto da Effe_Pi

Terremoto SardegnaNessuna notizia sull'evento di Sassari: nell'isola solo quattro stazioni della rete sismica nazionale.

La Sardegna non è una zona sismica: è una classica frase che tutti i sardi hanno sempre sentito ripetere, fin da piccoli. Vista l'antichità della nostra terra e la zona in cui è collocata, l'isola è praticamente una delle poche zone d'Italia dove non si rischiano sismi. Eppure, ogni tanto anche in Sardegna la popolazione si accorge di eventi, magari minori, ma che creano allarme e curiosità. L'ultimo è stato 48 ore fa, quando a Sassari e dintorni in molti hanno avvertito distintamente una scossa di terremoto, di cui però gli strumenti preposti non sembrano aver rilevato traccia.

La lista degli ultimi terremoti dell'Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), l'ente pubblico che si occupa di queste tematiche, non vede nessun evento in Sardegna, e infatti dall'istituto non arrivano conferme. In realtà, probabilmente gli eventi sardi, vista la loro bassa rilevanza non vengono segnalati dagli strumenti installati nell'isola, sicuramente meno diffusi che in altre regioni notoriamente sismiche. In Sardegna, a giudicare dalla mappa pubblicata dallo stesso Ingv sul suo sito internet, esistono solo quattro "stazioni" della rete sismica nazionale, su 300 totali: i quattro punti di rilevamento sono uno nel sassarese, appunto, un altro sul Golfo di Orosei e due ad est di Cagliari.

Leggi anche