Scienza: Il sardo Satta ai vertici di MedWet

  • Scritto da Alba

Si tratta dell’ex direttore della Conservatoria coste, Alessio Satta. È stato scelto quale segretario esecutivo di MedWet. Sicuramente l’esperienza maturata con la MEDSEA è stata fondamentale per la scelta.

L’ex direttore della Conservatoria delle coste, l’ingegnere ambientale Alessio Satta, noto anche come socio fondatore della MEDSEA (Mediterranean Sea and Coast Foundation, fondazione no profit con sede a Cagliari), attiva nel settore della protezione ambientale e nello sviluppo sostenibile della Sardegna e del resto del Mediterraneo, è stato nominato ai vertici della MedWet.

Di cosa si occupa MedWet? 

Partners di MedWet sono ben 26 Paesi che hanno firmato nel 1971 la Convenzione di Ramsar sulle Zone Umide di importanza internazionale. MedWet si occupa di “fornire supporto all'effettiva conservazione delle funzioni e valori delle zone umide del Mediterraneo e promuovere l'uso sostenibile delle loro risorse e servizi attraverso collaborazioni su scala locale, regionale ed internazionale.” Così scrive l’Ansa che dedica qualche parola anche al curriculum vitae di Satta, specializzato all'Imperial College di Londra, con studi effettuati presso l’école des Mines di Parigi e presso l'Università Cà Foscari di Venezia.

 Foto | Pixabay