Ecco i fondi per la cooperazione Sardegna - Senegal

  • Scritto da Alba

C’è una buona idea da sviluppare tra Sardegna e Senegal? Allora ecco il finanziamento giusto: a disposizione per imprenditori e creativi 628 mila euro. La proposta della Regione Sardegna è stata già approvata dall’Aics.

L’Aics, l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, ha ricevuto e approvato un progetto della Regione Sardegna che punta a sostenere la crescita delle imprese in Matam, ovvero nella regione nordorientale del Senegal, al confine con il Mali. A disposizione per le imprese che vorranno inserirsi in questo progetto di cooperazione, ci sono ben 628 mila euro. Scrive l’Agenzia stampa Dire: “L'Intesa, firmata lo scorso 19 maggio nel villaggio di Dabia, è nata dalla richiesta del governo senegalese di ricevere assistenza e formazione tecnica da parte degli enti competenti della Regione sarda per una migliore gestione delle risorse ambientali del territorio di Matam, in cui la siccità e la progressiva avanzata del deserto del Sahara condizionano pesantemente lo sviluppo sociale ed economico.

LEGGI ANCHE | Caritas italiana e austriaca insieme per un progetto sui profughi

La Sardegna, grazie alle competenze acquisite attraverso l’Agenzia Forestas, ha deciso di dare sostegno alla Regione di Matam con un progetto che punterebbe alla salvaguardia delle foreste, nella lotta annosa contro la desertificazione. In 24 mesi, questo è il tempo previsto per lo sviluppo del progetto, ci sarà una riorganizzazione della base fondiaria di due cooperative senegalesi composte per lo più da donne. Occorrerà lavorare molto sulla diversificazione dell’attività produttiva e sul miglioramento dell’efficienza nell’uso delle risorse idriche in primis ed energetiche in seconda battuta. Oltre la Regione Sardegna, le altre istituzioni che garantiranno un supporto per realizzare l'intervento sono la Regione Piemonte e i Comuni di Cagliari, Iglesias e Oristano.

Foto | Pixabay

Leggi anche