Nell'ultimo mese

Casa Gramsci a Ghilarza diventa monumento nazionale

  • Scritto da Effe_Pi

La Camera dei deputati ha approvato la proposta di una deputata sarda come riconoscimento per il grande pensatore sardo: contrario il Movimento 5 Stelle, criticato da sinistra e sui social.

Casa Gramsci, a Ghilarza, diventa un monumento nazionale. La notizia arriva dalla Camera dei deputati, che ha approvato oggi la proposta di legge della deputata oristanese del Partito democratico, Caterina Pes, con il voto favorevole della maggioranza di governo e di Sinistra Italiana, mentre si è astenuta la Lega Nord e hanno votato addirittura contro i parlamentari del Movimento 5 Stelle, che pure invocano il filosofo sardo quasi ogni giorno quando accusano molti italiani di essere “indifferenti” alle sorti del paese. Pes ha parlato della necessità di un “omaggio” al grande pensatore sardo, a poche settimane “dall'inaugurazione dell'anno gramsciano e a 125 anni dalla nascita del filosofo, giornalista e uomo politico fra i più importanti della storia d'Italia. Intanto, la Sovrintendenza di Cagliari e Oristano ha già riconosciuto la 'casa museo' come edificio d'interesse culturale".

Esultano anche i deputati di Sinistra Italiana Michele Piras e Carlo Galli, secondo i quali è un “riconoscimento anche alla Sardegna, e a tutti i volontari e gli studiosi di ogni dove, che da sempre hanno concorso a mantenere viva questa vera e propria istituzione culturale e della memoria”. Pesanti le critiche al M5S, i due parlamentari affermano che è stata “la nota stonata” visto anche che il voto contrario si basa su “argomentazioni burocratiche e alludendo a presunte marchette”. Piras e Galli concludono che il movimento “nato per rinnovare la politica, sempre di più si sta dimostrando il più limpido erede della destra qualunquista del secondo dopoguerra, come quegli ‘indifferenti’ che si voltarono dall'altra parte, quando Antonio Gramsci finì in una galera fascista”.
E sui social molti gli sfottò ai pentastellati, come quello dell’utente secondo cui “magari il M5S ha pensato che Gramsci non si meritasse un monumento perché comunque è stato in galera E se vai in galera un motivo c'è eh!”.

Foto da Flickr Hillman54

Leggi anche