Nell'ultimo mese

AEREI CAOS SULLE TRATTE PER L'ISOLA

  • Scritto da Effe_Pi

Meridiana aereiAttesa per le proposte sulla continuità, protestano i dipendenti Meridiana.

Sempre più confusa la situazione del trasporto aereo in Sardegna: mentre si aspettano le proposte delle compagnie per il nuovo bando sulla continuità territoriale, in partenza ad ottobre e in scadenza tra oggi e il 29 agosto, sembrano aggravarsi le difficoltà, già annunciate, di Meridiana, che ha già comunicato la rinuncia alle tratte su Alghero, e ieri ha visto i suoi dipendenti andare in piazza per protesta sotto il centro direzionale dell'aeroporto Costa Smeralda di Olbia.

Gli oltre 100 dipendenti della compagnia sarda, con la fascia nera del lutto al braccio, vogliono "richiamare l'attenzione delle istituzioni sulla pesante situazione economica e gestionale in cui versa la compagnia". Insieme con i familiari sono quindi scesi in piazza, preoccupati per il futuro del vettore e per i posti di lavoro, proprio in vista delle prossime assegnazioni della continuità da e per l'isola.

Proprio su questa, i vettori sembrano al momento attuare una sorta di ''pretattica'', ed è probabile che solo all'ultimo si possa conoscere quale compagnia ha presentato la manifestazione d'interesse per le singole tratte tra gli scali di Roma e Milano e quelli di Cagliari, Olbia e Alghero, che saranno attive a partire dal 27 ottobre.

Leggi anche