Nell'ultimo mese

“Su Nuraghe Film”, la Sardegna protagonista del cinema d’autore a Biella

  • Scritto da Effe_E

Sabato un nuovo ciclo di incontri. S’inizia con «Ulysses» di Fabio Donato Sacco. da La Stampa
 
Inizia sabato alle 21 al circolo Su Nuraghe un nuovo ciclo d’incontri dedicati al cinema. Protagonisti di «Su Nuraghe film: conoscere la Sardegna attraverso i film d’autore» saranno quattro giovani soci.

S’incomincia con Fabio Donato Saccu che presenterà «Ulysses» di Andrea Lotta, in cui si narra la storia di un viaggio, in equilibrio precario tra la vertigine di una caduta e l’attenzione a mettere un piede dietro l’altro. Un viaggio fisico e metaforico interpretato da un protagonista e da una voce narrante. La rassegna prosegue il 23 aprile quando Daniela Lazzarotto Axana presenterà «Santo cogoneri», un cortometraggio, girato a Lei (Nuoro) e montato a Biella da Idillio Zapellone, che fa parte del lavoro di ricerca sul pane cerimoniale e votivo.

Nel terzo appuntamento, previsto il 14 maggio, Luciano Sanna introdurrà la proiezione di «Sinuaria» di Roberto Carta, il cui protagonista è Michele Murtas, detenuto del carcere dell’Asinara, che ha un talento speciale nel tagliare i capelli.

Il percorso si conclude l’11 giugno in compagnia di Elena Rovetti Pilotto che presenterà «Ab origine (biofilm)» in cui Ignazio Figus racconta di uomini e donne che, con coraggio e determinazione, promuovono l’agricoltura biologica in Sardegna.

Leggi anche