Ryanair cancella i voli, caos ad Alghero

La compagnia irlandese parla di motivi operativi e annulla i voli odierni per Bergamo e Pisa, ma l’allarme resta alto anche per il futuro.

Ancora problemi per l’Aeroporto di Alghero, in particolare per quanto riguarda la low cost Ryanair, che ha deciso di cancellare quattro voli previsti per oggi, mettendo lo scalo catalano a rischio paralisi. I voli annullati  sono l'Alghero-Bergamo delle 7:05, il Bergamo-Alghero delle 10:15, l'Alghero-Pisa delle 10:40 e il Pisa-Alghero delle 13:20. La compagnia irlandese, regina dei voli low cost in Europa e ormai principale vettore aereo italiano, non ha fornito ulteriori giustificazioni al di là di generici "motivi operativi". Dati i precedenti e le scelte compiute di recente da Dublino rispetto alla propria presenza nello scalo del Nord Ovest Sardegna, l'allarme resta però alto e si attendono rassicurazioni rispetto agli altri voli e alla regolarità dei collegamenti con Bergamo e Pisa per i giorni successivi.

E intanto, la compagnia low cost finisce “nei guai” alla Corte di giustizia europea, che ha stabilito che il personale Ryanair con base operativa nell’aeroporto belga di Charleroi può rivolgersi ai tribunali locali per risolvere controversie di lavoro, anche se i contratti sono disciplinati dal diritto irlandese e prevedono la competenza dei giudici irlandesi.  Nella sentenza si precisa che le norme europee sulla competenza giurisdizionale hanno lo scopo di tutelare la parte contraente più debole. Il lavoratore può quindi citare il suo datore di lavoro dinanzi al giudice che egli considera più vicino ai suoi interessi, scegliendo legittimamente tra quello competente in base alla sede dell'azienda e quello competente in base al luogo dove il dipendente svolge abitualmente la sua attività.

Leggi anche