Truffa ad anziani sardi, arrestati medico, moglie e figlio

L'otorino insieme ai suoi familiari avrebbe creato un sistema che gli permetteva in maniera sistematica di truffare gli anziani che si rivolgevano a lui e il Sistema sanitario nazionale.

Associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata e continuata ai danni di anziani e del Sistema Sanitario Nazionale. È l'accusa contestata a un medico otorino che opera in diversi centri della Sardegna, alla moglie e al figlio, tutti e tre arrestati questa mattina dai carabinieri del Nas.

L'operazione è ancora in corso e vede impegnati i militari del Nucleo Antisofisticazioni insieme ai colleghi dell'Arma territoriale. I tre componenti del nucleo familiare si trovano agli arresti domiciliari. Secondo quanto accertato dagli investigatori nel corso del tempo i tre avrebbero messo in piedi un sistema che permetteva loro, in maniera sistematica, di truffare gli anziani che si rivolgevano a loro per le cure e il Sistema Sanitario Nazionale.