IN Breve

Mont’e Prama entra tra i grandi musei nazionali

Lo ha annunciato il Ministro Franceschini in un incontro a Cabras, nascerà una Fondazione per un sito “come pochi al mondo”.

"I giganti di Mont'e Prama sono un potenziale attrattore del turismo internazionale che al mondo pochi hanno". L'ha dichiarato stamane il ministro dei beni culturali Dario Franceschini che a Cabras ha siglato un protocollo d'intesa col presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru e col sindaco Cristiano Carrus. Nascerà quindi una Fondazione per gestire il rinnovato museo di Cabras, dove saranno esposte le statue dei giganti di Mont'e Prama, e l'area archeologica dell'antica città di Tharros. "Saranno Stato, Regione e Comune insieme", ha dichiarato il ministro, "a gestire un museo che non sarà un museo locale, ma uno dei grandi musei nazionali". Franceschini ha annunciato, inoltre, che i giganti di Mont'e Prama, fino al completamento del rinnovato museo, "avranno la possibilità di avere grandi vetrine internazionali nei più grandi musei del mondo e, quindi, diverranno un fattore di promozione molto importante per far arrivare turisti a Cabras e in Sardegna".

   

Leggi anche