Nell'ultimo mese

Calcio: nasce per solidarietà la nazionale sarda

  • Scritto da Effe_Pi

Roma CagliariL'idea è di creare una selezione per un'amichevole col Cagliari di beneficienza per l'alluvione, da giocare a Natale.

Idea nazionale sarda per raccogliere fondi a favore dei paesi colpiti dall'alluvione che ha causato 16 morti nell'isola. la proposta è stata lanciata dal giornalista Vittorio Sanna, che ha chiesto l'adesione dei calciatori professionisti sardi di nascita o adozione per organizzare un'amichevole nel periodo natalizio tra questa selezione e il Cagliari, proprio per raccogliere solidarietà verso chi è stato duramente colpito dagli effetti del maltempo. Tra i campioni del presente e del passato che hanno già aderito, c'è l'ex uruguagio del Cagliari Nelson Abeijon, che si è anche proposto come capitano, poi il portiere del Paris Saint Germain e della nazionale italiana, Salvatore Sirigu, il difensore Francois Modesto ma anche Marco Mancosu, Andrea Pisanu, Simone Aresti, Nicolas Izzillo, Giampaolo Sirigu (fratello di Salvatore), Andrea Cocco, Simone Burrai, Angelo Demartis, Francesco Virdis, Michele Fini. Problemi ci sarebbero per trovare uno stadio, vista la difficile situazione del Sant'Elia, che potrebbe portare a ripiegare in impianti più piccoli come il Manconi di Tempio, il Vanni Sanna di Sassari o il Nespoli di Olbia, se agibile dopo l’alluvione. All'appello mancano ancora tanti grandi del calcio sardo soprattutto del passato, da cui ci si aspetta l'adesione, da Gianfranco Zola a Gianfranco Matteoli, passando per Pietro Paolo Virdis e Antonello Cuccureddu.


E intanto, il Cagliari si prepara a tornare in campo per la 13esima giornata di Serie A, nel posticipo di lunedì sera all'Olimpico contro la capolista Roma. Un match che sicuramente assume un significato simbolico, come ha confermato lo stesso tecnico rossoblù, Diego Lopez, quando ha detto che "domani avremo un motivo in più per fare bene. Ciò che è successo ha colpito tutti, non ci sono parole, per questo all'Olimpico giocheremo anche per tutte le persone che sono state colpite dall'alluvione. I giocatori inoltre si sono mobilitati mettendo all'asta le maglie, è un gesto importante". Anche la società giallorossa dimostra la sua solidarietà, annunciando tramite Twitter che "parte dell'incasso" della partita, più una somma personale "del presidente Pallotta saranno donate per aiutare gli alluvionati della Sardegna". Una notizia su cui qualcuno ha dubbi, come il sito di notizie "La Barbagia", che afferma di aver contattato la società della capitale, avendo la risposta che "allo stato attuale non ci sono comunicazioni in merito all’accettazione da parte della AS Roma della richiesta dei propri tifosi. Crediamo infine, che non ci sarà nessuna presa di posizione in merito da parte della società e pertanto riteniamo che l’incasso non verrà devoluto”. Staremo a vedere cosa succederà lunedì, sul campo da gioco ma anche su quello della solidarietà.

Leggi anche