Manovra, arrivano 27 milioni per gli aeroporti sardi

  • Scritto da Effe_Pi

A Elmas, Fertilia e Olbia fondi dal governo per superare la crisi Covid che ha portato a un crollo dei passeggeri, possibile anche chiedere prestiti.

Pioggia di risorse per gli aeroporti della Sardegna dalla Manovra di Bilancio che contiene 500 milioni per gli scali di tutta Italia colpiti dalla crisi economica legata a quella sanitaria del Covid-19. I fondi arrivano con un emendamento per far fronte alle perdite determinate dal calo di passeggeri, a firma dei capigruppo ditutti gli schieramenti.

Nel dettaglio, la ripartizione per ciascuno scalo, che avverrà in base alla riduzione di fatturato causata dalla pandemia, sarà determinata con decreti, ma l'emendamento approvato consente alle società di gestione di ottenere prestiti per andare avanti.

LEGGI ANCHE | Aerei in Sardegna, per ora volano solo i privati

"Sulla base di questi calcoli, per gli aeroporti di Cagliari-Elmas, Olbia e Alghero potrebbe essere disponibile una somma vicina ai 27 milioni di euro", dicono in una nota i deputati sardi del Pd Andrea Frailis, Romina Mura e Gavino Manca che esprimono "grande soddisfazione per l'approvazione dell'emendamento che garantisce il diritto alla mobilità deisardi, la salvaguardia dei posti di lavoro e il mantenimento delle rotte già programmate negli scali".

Foto | leo.laempel su Flickr