Aerei in Sardegna, per ora volano solo i privati

  • Scritto da Effe_Pi

La regione non ha ancora una data per la riapertura del traffico passeggeri regolare da e per l'isola e per ora consente di volare solo ai jet privati ed esclusivi per "affinare" i controlli in aeroporto.

Viaggiare da e per la Sardegna ormai da mesi è diventato molto difficile, causa emergenza Coronavirus. Al momento non si sa ancora quando riprenderanno i regolari voli passeggeri di linea su aeroporti come Elmas, Olbia e Alghero, anche se il presidente della regione Solinas ha promesso ieri che la data verrà fuori la prossima settimana. Ciò che è sicuro è che comunque al momento c'è qualcuno a cui volare è consentito: si tratta dell'aviazione privata, aerei di proprietà di singoli e società che trasportano persone nell'isola o le portano sul continente o all'estero.

LEGGI ANCHE | Ecco come gli aerei dei ricchi evadono le tasse

Una disparità di trattamento che non mancherà di infastidire i tanti sardi che per esigenze proprie particolare dovrebbero uscire dall'isola e ancor più i tanti originari dell'isola emigrati che avrebbero voglia - ora o quest'estate - di tornare a visitare parenti e luoghi dove hanno vissuto o sono nati e al momento non hanno ancora certezze. Al momento volare in Sardegna è per pochi, un aspetto da non sottovalutare nel caso di aggravio dei problemi sanitari perché potrebbe riservare le spiagge e il turismo nell'isola a pochissimi benestanti che possono permettersi aerei propri.

Solinas in ogni caso ha ribadito ieri che il riavvio avverrà in due fasi. In una prima che durerà fino a tutto maggio ripartirà l'aviazione privata. "Ha numeri molto più contenuti e ci consentirà di sperimentare il sistema di controlli su un afflusso ridotto, di verificare i tempi di attesa su eventuali test da fare in aeroporto e sulla individuazione di aree grigie in cui far sostare i passeggeri in attesa dell'esito", ha spiegato. Insomma,"sarà una opportunità importante di affinare il sistema dei controlli in vista delle riapertura dell'aviazione civile nel suo complesso". 

Foto | Hush Hush su Flickr