Niente Sardegna nel tour di Salvini e i social attaccano: ha paura

  • Scritto da Effe_Pi

Il giro elettorale delle spiagge italiane del Ministro degli interni non toccherà i litorali dell’isola, molti utenti pensano sia per le promesse non mantenute ai pastori.

Matteo Salvini aveva passato molto tempo in Sardegna durante la campagna elettorale delle ultime elezioni regionali, poi vinte dal “suo” candidato Cristian Solinas, attuale governatore, e aveva speso parole positive sulla nostra e i suoi abitanti. Le sue visite erano state un successo, nonostante qualche contestatore, ma malgrado ciò il candidato premier in pectore a premier ha deciso di non includere l’isola nel suo “Beach Tour” tra le spiagge italiane, iniziato all’ormai famoso Papeete Beach di Milano Marittima e proseguito nelle regioni del sud, per la verità tra contestazioni crescenti soprattutto a Soverato, Catania e Siracusa che hanno generato un hashtag di successo come #Salviniscappa.

LEGGI ANCHE | Che c'entrano Salvini e la campagna elettorale con la lotta dei pastori?

Sui social sono molti gli utenti – sardi e non – a fare illazioni sul perché il “Capitano” non abbia deciso di sbarcare nell’isola, regione famosa in primo luogo proprio per le sue spiagge, durante questo tour estivo che sembra preparare le possibili elezioni in autunno.

 

In molti pensano che le tante promesse dell’inverno scorso, soprattutto quelle rivolte ai pastori in lotta per il prezzo del latte, non siano state mantenute, visto che Salvini anche al Viminale aveva parlato di un euro al litro: molti anche i sardi che prendono il reddito di cittadinanza sponsorizzato dagli “amici – nemici” 5 stelle, che probabilmente non sarebbero entusiasti di sentire il Ministro parlare – come ha fatto negli ultimi giorni – di un Rdc già “da ridiscutere” a pochi mesi dalla sua entrata in funzione.