Nell'ultimo mese

Il Maestrale chiude la lunga estate sarda

  • Scritto da Effe_Pi

Vento MaestraleDa ieri pomeriggio forti raffiche di vento sull'isola, temperature in netto calo e onde fino a nove metri di altezza nel Mare di Sardegna.

La lunga estate arrivata alle porte dell’inverno finisce di colpo, in Sardegna e in Italia, e l’isola si risveglia con un maestrale a 120 chilometri orari e onde alte nove metri.  Il vento violento sferza da ieri pomeriggio, creando disagi in tutta l'isola. Punte di 120 chilometri all'ora sulla costa nord orientale e onde alte sino a nove metri. Al momento non si registrano particolari ritardi nelle partenze dei traghetti o degli aerei. Un volo diretto da Cagliari a Roma è però slittato questa mattina a causa di condizioni meteo avverse sulla capitale. Problemi, invece, per i collegamenti con Carloforte: da ieri pomeriggio a causa del mare mosso partono solo le navi diretti a Calasetta.

Decine gli interventi dei Vigili del fuoco a Cagliari e in provincia. Il soffitto di una scala di una abitazione è crollato in via Asquer nel capoluogo, calcinacci sulla strada in via Montesanto e lamiere in via Pascoli, alberi sono caduti a Iglesias e Villacidro. Nel nord dell'isola ora il vento soffia a 22 nodi, circa 50 chilometri orari, ma dovrebbe rinforzarsi ulteriormente nel pomeriggio. Anche in Gallura decine gli interventi dei pompieri, a Olbia, Porto Rotondo e Tempio Pausania, per mettere in sicurezza alberi e pali pericolanti.

Verande in legno sradicate dal vento a Santa Teresa di Gallura, ma sinora non vi sono stati danni alle persone. Disagi anche nel Nuorese dove il vento ha alimentato anche alcuni incendi, a Arzana, Tortolì e Sindia. Vigili del fuoco impegnati anche a Siniscola per lo sgombero delle sedi stradali ostruite dalla caduta di alberi e cartelli segnaletici e sui luoghi maggiormente colpiti è presente anche la Colonna Mobile del Comando di Oristano. Le condizioni meteo, fanno sapere dall'Aeronautica militare, nelle prossime ore rimarranno invariate con temperature più basse di 6-8 gradi rispetto a ieri. I mari rimarranno molto agitati ed in particolare nel mare di Sardegna onde sino a nove metri, rilevate dalla rete ondametrica nazionale dell’ISPRA.

Leggi anche