Il miglior caffè sardo? lo fa una barista di Senorbì

La selezione regionale per il miglior espresso e cappuccino l'ha vinta Michela Pilia, 27enne che ora rappresenterà l'isola alle finali nazionali di Milano.

Undici minuti per preparare quattro caffè espresso e altrettanti cappuccini, e per convincere la giuria. L'ha spuntata Michela Pilia, 27enne di Senorbì, che ha avuto la meglio sugli altri concorrenti e ora rappresenterà la Sardegna alle finali nazionali dell'Espresso Champion in programma il 7 e 8 giugno a Milano. Michela Pilia si è classificata prima, infatti, alla selezione regionale Altogusto della nona edizione del campionato baristi organizzato ogni anno dall'Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei), curata dall'azienda sassarese leader in Sardegna nella produzione e distribuzione del caffè.

La barista di Senorbì concorrerà per il titolo italiano. La selezione si è svolta al Mumac Academy Costa Smeralda di Palau e ha visto sfidarsi a colpi di caffè e cappuccino dieci fra i migliori baristi arrivati da tutta l'Isola. Michela Pilia, che vive e lavora a Cagliari, dopo un'esperienza lavorativa in Inghilterra e dopo aver lavorato per due anni al Rafè Coffee & Shop, ora fa l'istruttrice alla scuola di formazione professionale Work Up. Emozionata al termine della competizione, Michela ha ricevuto dalle mani del presidente di Altogusto, Pier Carlo Bisio, la targa di prima classificata alla selezione Sardegna dell'Espresso Champion 2018. Lo scorso anno le selezioni Altogusto avevano portato alla ribalta il barista bosano Francesco Masala.