Minacce al sindaco di Bonarcado solidarietà dalla regione

Ancora un episodio di intimidazione verso gli amministratori in Sardegna, questa volta a finire nel mirino è stato il primo cittadino del centro dell'alto oristanese insieme all'assessore alle attività produttive della sua giunta.

Il sindaco Franco Pinna e l'assessore delle Attività produttive Giovanni Pes del Comune di Bonarcado hanno ricevuto delle minacce. Lo denuncia la Regione Sardegna. I loro nomi sono stati scritti a caratteri cubitali sul muro di cinta del cimitero, accompagnati da una serie di croci.

“Ancora una volta assistiamo a fatti contrari ai principi su cui si basa la vita di ogni comunità. Le minacce contro l'amministrazione comunale di Bonarcado, indirizzate in particolare  al sindaco Franco Pinna e all'assessore delle Attività produttive Giovanni Pes, rappresentano una grave offesa alle fondamentali regole democratiche. Esprimo al primo cittadino e all'assessore la solidarietà, mia personale e di tutta la Giunta, per un’azione vile e vigliacca”. Lo dichiara il presidente Francesco Pigliaru in seguito alle intimidazioni subite dal sindaco e dall'assessore del Comune di Bonarcardo.