Condanne e assoluzioni per gli indipendentisti anti sfratti

Tre assolti e un condannato per oltraggio a pubblico ufficiale per i militanti che tre anni fa si opposero allo sfratto della famiglia Spanu da casa e azienda di Arborea.

Si è concluso con tre assoluzioni e una condanna il processo per resistenza a pubblico ufficiale e oltraggio contro alcuni militanti di Sardigna Natzione e del Movimento anti Equitalia che tre anni fa avevano partecipato alla protesta per impedire lo sfratto di undici componenti della famiglia Spanu dalla loro casa e dalla loro azienda di Arborea.

LEGGI ANCHE | Arborea: 100 poliziotti per uno sfratto 

Accogliendo le richieste formulate nella precedente udienza dal Pubblico ministero, il giudice del Tribunale di Oristano ha assolto i due militanti di Sni Zoe Aramu e Piero Argiolas e il dirigente del Movimento anti Equitalia Vincenzo Bodano dall'accusa di resistenza a pubblico ufficiale perché il fatto non sussiste, mentre ha condannato Fabrizio Fadda, anche lui dirigente del Movimento anti Equitalia, a tre mesi per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, concedendogli la sospensione della pena.