Aerospazio: nel Sarrabus centro strategico da 28 milioni

Produrrà i componenti per il lanciatore Vega, il progetto presentato oggi a Villaputzu da Avio, Asi, Dass e Regione Sarda darà lavoro a 35 specialisti.

Un centro tecnologico strategico, che produrrà componenti per Vega, il lanciatore spaziale di satelliti utilizzati anche per monitorare i cambiamenti climatici, sorgerà nel Sarrabus, nel sud-est della Sardegna. L'investimento del valore di 28 milioni di euro è stato presentato oggi a Villaputzu dalla società Avio, in partnership con l'Agenzia spaziale italiana (Asi), col Dass, il Distretto aerospaziale della Sardegna (Dass), e la Regione, oggi rappresentata dal vicepresidente Raffaele Paci. Il polo, unico in Europa, dove lavoreranno 35 professionisti, tra ingegneri, chimici e informatici, si avvarrà anche dell'esperienza del Dass per approfondire la ricerca e lo sviluppo di materiali avanzati per la propulsione spaziale, altamente performanti per le elevatissime temperature cui sono sottoposti. Altre opportunità di lavoro potrebbero derivare dall'indotto.

 

Leggi anche