Nell'ultimo mese

Fondi: maialetti a convegno su obesità del Pdl

  • Scritto da Effe_Pi

MaialettiIl dettaglio emerge dalle carte sui fondi del gruppi in Regione usati impropriamente dai consiglieri.

Ci sarebbe anche un tocco di involontaria comicità nell’inchiesta sui fondi ai gruppi della Regione Sardegna. Pare infatti che, secondo le accuse formulate dalla Procura di Cagliari, venissero serviti maialetti arrosto durante convegni come “l’obesità nella società moderna”, organizzati dal consigliere regionale Sisinnio Piras (Pdl), peraltro già noto per episodi poco edificanti, con soldi che sarebbero stati indebitamente sottratti da quelli a disposizione per il funzionamento del Consiglio Regionale. Piras è accusato di peculato e quello dei maialetti è un dettaglio emerso nel corso dell'udienza celebrata stamane davanti al Tribunale del riesame, a cui hanno fatto ricorso le difese di Mario Diana (ex capogruppo del Pdl), Carlo Sanjust (Pdl) e dell'imprenditore Riccardo Cogoni per chiedere la scarcerazione dei loro assistiti.

Nel ribattere a quanto sostenuto dagli avvocati, il pubblico ministero Marco Cocco ha fatto il punto sulle indagini ancora in corso sottolineando anche che Piras - ultimo consigliere finito nel registro degli indagati, la cui casa è stata perquisita lunedì scorso – avrebbe organizzato una serie di incontri, pagati dal gruppo, su temi di carattere medico e sportivo, tutti tenuti nel centro fitness della moglie. Stando a quanto emerso dagli accertamenti degli inquirenti, durante i convegni veniva anche servito il più noto dei piatti della cucina sarda. Si parla di circa 15 maialetti a incontro che venivano acquistati - sempre a carico del gruppo - proprio nell'azienda agricola dello stesso Piras.

Leggi anche