Salta la solidarietà de Sa Paradura per Matteo Boe

Niente bestiame per l'ex bandito, scarcerato l'anno scorso dopo 25 anni protagonista di sequestri come quello del piccolo Farouk e di una spettacolare evasione dal penitenziario dell'Asinara.

Sa paradura per Matteo Boe salta dopo le  polemiche. Nemmeno il tempo di annunciare che il noto bandito sardo, scarcerato l'anno scorso dopo 25 anni di prigione, sarebbe stato tra i destinatari della solidarietà dei pastori umbri di Cascia, che ricambiano dopo l'aiuto ricevuto post terremoto, che è già saltato tutto dopo le polemiche anche sui social. Boe avrebbe dovuto ricevere 15 agnelle, che si trovano già in Sardegna insieme agli altri capi che verranno consegnati agli allevatori dell'isola bisognosi di solidarietà in occasione della festa del Redentore di Nuoro, il 28 e 29 agosto prossimi. La proposta era arrivata da Gigi Sanna, leader del gruppo musicale degli Istentales, tra i promotori dello scambio solidale con la regione del centro Italia vittime del sisma.