Nell'ultimo mese

Ungheria, un referendum xenofobo

In Ungheria il 2 ottobre 2016 si terrà un referendum per decidere se accettare il sistema di quote voluto dalla Commissione europea relativo ai richiedenti asilo.

Da Internazionale

In Ungheria il 2 ottobre 2016 si terrà un referendum per decidere se accettare il sistema di quote voluto dalla Commissione europea per ricollocare 160mila richiedenti asilo nei paesi comunitari.

La consultazione è stata annunciata il 5 luglio dal presidente János Áder. Fortemente contrario al progetto delle quote, il primo ministro nazionalista Viktor Orbán, scrive lo spagnolo El Mundo, sta sfruttando l’onda lunga della Brexit per far passare le sue politiche antieuropee e autoritarie: “Raforzati dal referendum britannico, i populisti ultranazionalisti e xenofobi stanno cercando di cancellare decenni di fraterna collaborazione, di accordi politici e di diplomazia in Europa ricorrendo a referendum demagogici”.

Foto: Pixabay | CC0 Public Domain

Leggi anche