Nell'ultimo mese

Stati Uniti, tutti odiano la Silicon Valley

Molte persone negli Stati Uniti e nel resto del mondo sono preoccupate dal fatto che i miliardari della Silicon Valley hanno oggi un potere enorme per imporre la loro volontà.

Da Internazionale

Qualche settimana fa si è scoperto che l’imprenditore Peter Thiel, fondatore del servizio di pagamenti online PayPal, ha speso più di dieci milioni di dollari negli ultimi anni per aiutare l’ex star del wrestling Hulk Hogan a vincere la causa contro il sito di news di gossip Gawker.

Gawker è stata condannato, e il 10 giugno la società che controlla il sito web ha annunciato di aver dichiarato bancarotta. “Questa vicenda”, scrive Newsweek, “ha gettato nel panico molte persone negli Stati Uniti e nel resto del mondo, preoccupate dal fatto che i miliardari della Silicon Valley hanno oggi un potere enorme per imporre la loro volontà”.

Questi imprenditori hanno creato un impero che ricorda quello dell’antica Roma: come ai tempi di Giulio Cesare, oggi esiste una città all’avanguardia che con le sue tecnologie è capace di dominare buona parte del pianeta e poi di riportare a casa gli enormi profitti ottenuti.

È molto probabile che nei prossimi anni questo potere aumenterà ancora, e con esso la frustrazione dei governi, degli attivisti e dei cittadini nei confronti delle aziende della Silicon valley.

Foto: Pixabay | CC0 Public Domain

Leggi anche