Cina, lavoratori di troppo

Migliaia di minatori della società carbonifera statale Longmay sono scesi per le strade della città di Shuangyashan per chiedere gli stipendi arretrati.

Da Internazionale

Migliaia di minatori della società carbonifera statale Longmay sono scesi per le strade della città di Shuangyashan, nella regione nordorientale dell’Heilongjian, per chiedere gli stipendi arretrati.

Secondo il China Labour Bullettin, infatti, gli operai non sono pagati da novembre. Per mettere rapidamente fine alla protesta, le autorità locali hanno promesso due mesi di stipendio subito.

La Cina si prepara a un’ondata di licenziamenti nell’industra pesante: le riforme strutturali per favorire lo sviluppo del terziario produrranno 1,8 milioni di esuberi. “È il prezzo da pagare per le riforme”, scrive iFeng, “se i lavoratori non riceveranno sostegno, il piano di ristrutturazione rischia di bloccarsi”.

Pechino teme le rivolte dei lavoratori, infatti Xiao Yaqing, dell’amministrazione per le imprese di stato, citato dal Jingji Guangcha, ha garantito che “saranno tutelati”.

Approfondisci:

I tre sindacati aziendali hanno indetto uno sciopero per martedì prossimo ... per quelle di realizzazione più semplice la concorrenza dei cantieri sud coreani e cinesi è troppo forte». Secondo il leader del sindacato dei metalmeccanici della Croazia ...
In questi ultimi anni, con la riforma governativa sul calcio, Federazioni e Club europei si sono fiondati in Cina trovando una miniera d’oro nella cooperazione ... certamente nettamente sotto le aspettative. Gli orari delle partite sono importanti ...
Le autorita' cinesi hanno gia' vietato il trading dalle piattaforme di scambio, hanno limitato l'attivita' delle miniere di criptovalute, anche se lo scambio e le operazioni in Bitcoin proseguono attraverso canali alternativi. Crolla il prezzo della ...
Dopo gli exchange e le offerte di nuove criptovalute, la Cina si prepara al pugno di ferro anche nei confronti dei miners, il fulcro del sistema su cui si fonda il bitcoin. Nell’ultimo atto dettato dalla diffidenza nei confronti delle criptovalute ...
La Cina sta pensando di limitare l’uso di energia elettrica da parte di alcuni minatori di bitcoin, una notizia destinata a non far dormire sonni tranquilli ai cavatori che usano computer ad alto consumo giacché eseguire transazioni in criptovaluta ...