Nell'ultimo mese

Cina, lavoratori di troppo

Migliaia di minatori della società carbonifera statale Longmay sono scesi per le strade della città di Shuangyashan per chiedere gli stipendi arretrati.

Da Internazionale

Migliaia di minatori della società carbonifera statale Longmay sono scesi per le strade della città di Shuangyashan, nella regione nordorientale dell’Heilongjian, per chiedere gli stipendi arretrati.

Secondo il China Labour Bullettin, infatti, gli operai non sono pagati da novembre. Per mettere rapidamente fine alla protesta, le autorità locali hanno promesso due mesi di stipendio subito.

La Cina si prepara a un’ondata di licenziamenti nell’industra pesante: le riforme strutturali per favorire lo sviluppo del terziario produrranno 1,8 milioni di esuberi. “È il prezzo da pagare per le riforme”, scrive iFeng, “se i lavoratori non riceveranno sostegno, il piano di ristrutturazione rischia di bloccarsi”.

Pechino teme le rivolte dei lavoratori, infatti Xiao Yaqing, dell’amministrazione per le imprese di stato, citato dal Jingji Guangcha, ha garantito che “saranno tutelati”.

Approfondisci:

Secondo Euromonitor , nel settore manufatturiero cinese i salari medi orari sono triplicati manifatturiero tra il 2005 e il 2016, raggiungendo i 3,60 dollari, mentre nello stesso periodo in Brasile sono calati da 2,90 a 2,70 dollari all’ora ...
Negli ultimi due anni vi sono stati molti scioperi nelle ditte cinesi in Myanmar, con la domanda degli operai ... godendo di un quasi-monopolio su risorse quali legname, miniere, acque, petrolio, commercio. La ditta colpita ieri è di provenienza del ...
appena sei giorni fa “Feminist Voice” si era fatto promotore di uno “sciopero internazionale“, riproponendo sul proprio profilo Weibo – aperto nel 2010 e seguito da 80mila follower – la traduzione cinese di un articolo scritto da alcune ...
Uno sciopero dei minatori ad Antofagasta, in Cile, per chiedere l’aumento dei salari. Da quando lo sciopero è cominciato, il 9 febbraio, i manifestanti hanno allestito un accampamento fuori della miniera. (Francesco Degasperi, Afp)
A causare lo scontro è la concessione, da parte del governo centrale, dei diritti di estrazione di una miniera alla compagnia cinese ExplorCobres: il progetto estrattivo minaccia più di 40.000 ettari di territorio nella regione amazzonica a cavallo fra ...

Leggi anche