Nell'ultimo mese

Cuba, la parola di Fidel

Fidel Castro | Foto Globovisiòn (© BY-NC-ND 3.0 IT)

L’ex líder máximo cubano, Fidel Castro, ha rotto il suo silenzio dopo la visita del presidente degli Stati Uniti Barack Obama a Cuba.

Da Internazionale

L’ex líder máximo cubano, Fidel Castro, ha rotto il suo silenzio dopo la visita del presidente degli Stati Uniti Barack Obama a Cuba, (dal 21 al 23 marzo) con una lettera pubblicata sul quotidiano del Partito Comunista Granma.

Castro ha scritto che a Cuba “non servono i regali dall’impero, perché è in grado di produrre da sola, con gli sforzi e l’intelligenza del suo popolo, la ricchezza e gli alimenti necessari”.

Secondo la Casa Bianca, una risposta così energica si spiega con il grande efetto prodotto dalla visita di Obama.

Approfondisci:

Il weekend appena passato del premier giapponese negli Usa, seconda visita da ... confronti di Cuba. Lo ha detto Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca, durante la consueta conferenza stampa. La precedente amministrazione di Barack Obama ha dato il ...
Il weekend appena passato del premier giapponese negli Usa, seconda visita da ... confronti di Cuba. Lo ha detto Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca, durante la consueta conferenza stampa. La precedente amministrazione di Barack Obama ha dato il ...
Tra i viaggi più significativi quello a Cuba e negli Stati Uniti d’America e ... riferendo che si tratta della prima visita dell'ex presidente da comune cittadino. Obama e' stato visto cenare in una rinomata steakhouse a Kailua, dove di solito passa ...

Leggi anche