IN Breve

Fari: Capo Spartivento e Mangiabarche tra i più belli del mondo

  • Scritto da Alba

Il faro di Capo Spartivento nei pressi di Chia e il faro Mangiabarche dell’isola di Sant’Antioco sono stati inseriti da Hudredrooms tra i più belli del mondo. Ecco per quale motivo.

Capo Spartivento è senz’altro uno dei luoghi più suggestivi della Sardegna. Non è un caso che Skyscanner abbia inserito il bagnasciuga di Chia tra le dieci spiagge più belle d’Italia.

LEGGI TUTTO | SKYSCANNER: 3 SPIAGGE SARDE TRA LE 10 MIGLIORI

Purtroppo Capo Spartivento è noto anche per il fenomeno del marine litter, ovvero il fenomeno dei rifiuti che si trovano in mare. Una foto scattata dall’ISPRA a 400 metri di profondità, testimonia questa doppia “natura” di una delle zone più belle ed intriganti della Sardegna.

LEGGI TUTTO | DUE FOTO DEL MARE SARDO VINCONO PREMIO INTERNAZIONALE

Adesso si torna a parlare di Capo Spartivento grazie alla top 16 Hundredrooms che ha selezionato i fari più belli d’Italia per bellezza, storia e posizione. Nel report fornito da questo compratore online di alloggi turistici, c’è scritto che si tratta di uno dei migliori esempi di recupero dell’architettura militare. Negli anni il faro, infatti, è stato trasformato in un hotel noto per la sua comodità. È l’unico faro in Italia dedicato all’accoglienza. L'ANSA, nel riportare la notizia della classifica, racconta un po’ della storia del faro: “Costruito nel 1854 dalla Marina Militare Italiana per volontà di Vittorio Emanuele di Savoia, è stato mitragliato dagli aerei americani durante la Seconda Guerra Mondiale ed è caduto in oblio per molti anni. Fino al 2006, quando sono iniziate le opere di restauro”.

Diverse sono le parole utilizzate per motivare la scelta di Mangiabarche: un faro affascinante e solitario che ha come obiettivo quello di rendere evidente alle barche lo scoglio sul quale è posizionato. Le imbarcazioni che si aggirano in mare dovrebbero essere più sicure anche se ancora oggi accade che urtino gli scogli dell’isola di Sant’Antioco, nel territorio di Calasetta, non distante dalle tre spiagge del paese: Le Saline, Sottotorre e spiaggia Grande.

LEGGI TUTTO | Scoglio e faro di Mangiabarche, ecco perché visitarlo

Foto | Pixabay

Leggi anche