Nasce il network per promuovere il sito di Mont’e Prama

  • Scritto da Effe_Pi

Ne fanno parte l’Anci, il Ministero della cultura, la regione, la fondazione del sito di Cabras e i comuni, verranno redatte anche carte ad hoc.

L'Associazione che rappresenta i Municipi sardi e il neonato organismo voluto da Ministero della Cultura, Regione e Comune di Cabras hanno siglato un accordo di collaborazione che porterà alla nascita del network "ArcheoComuni", che sarà chiamato a sviluppare la redazione e l'aggiornamento delle carte archeologiche degli enti locali e la loro integrazione per ambiti territoriali.

"Si tratta di un accordo quadro che rappresenta una novità nel panorama italiano - dice il presidente di Anci Sardegna, Emiliano Deiana - ci poniamo l'obiettivo di definire la catalogazione di tutti i beni archeologici e culturali presenti nei Comuni della Sardegna, individuando l'elenco delle figure professionali, tra archeologi e guide turistiche, riconosciute a operare sui territori".

Tra gli obiettivi di "ArcheoComuni" c'è anche quello di costruire percorsi integrati di cammini e sentieri validati, tracciati, custoditi e inseriti nelle guide e nelle carte turistiche. "Promuovere attività continuative di confronto, tese a garantire in modo stabile il raccordo e le comunicazioni fra i diversi territori sardi, in materia di beni culturali e patrimonio archeologico è uno degli obiettivi della Fondazione. La collaborazione fra Anci Sardegna e Fondazione Mont'e Prama, con il supporto dell'assessorato regionale del Turismo, produrrà presto un primo protocollo, finalizzato a realizzare eventi itineranti di promozione culturale.

FOTO| Flickr