Nell'ultimo mese

Offerte di lavoro: ecco quelle sarde di inizio marzo

  • Scritto da Effe_Pi

Stavolta diverse opportunità nella pubblica amministrazione per ingegneri, architetti, geometri, impiegati vigili urbani ma anche veterinari e responsabili tecnici.

Inizia marzo, l’inverno sta per finire e per chi è ancora senza lavoro in Sardegna si aprono un po’ di buone opportunità, con la prospettiva di un aumento grazie agli incentivi avviati di recente per assumere nel mezzogiorno e nell’isola, appunto. Questa volta, è il settore pubblico ad offrire le migliori opportunità, ad esempio quella pubblicata nei giorni scorsi dal comune di Seui, nell’Ogliastra, che è alla ricerca di un istruttore direttivo tecnico (ingegnere o architetto) da assumere a tempo indeterminato con un part time al 75% e di un geometra, sempre in part time a 25 ore settimanali: tutti i dettagli sono sul sito web dell’amministrazione locale. Tre posti anche al comune di Torpè, con scadenza il 9 marzo, in questo caso l’amministrazione è a caccia di un addetto al protocollo con part time a 29 ore settimanali e di due agenti di polizia locale sempre a tempo parziale, a 18 ore settimanali, anche qui tutti i dettagli sono nell’apposita sezione del sito istituzionale.

Opportunità prestigiosa quella offerta dall’Istituto Zooprofilattico sperimentale della Sardegna (Izs), che cerca un veterinario con almeno sette anni di esperienza per trasformarlo in dirigente di una struttura complessa con incarico di durata quinquennale presso la sua sede di Sassari, il bando completo è disponibile sul web, insieme a quello con cui Izs cerca un esperto in biostatistica e metodologia epidemiologica per affidargli un contratto di collaborazione (co.co.co.) presso il suo Centro di Sorveglianza Epidemiologica.
Un grande comune sardo alla ricerca di personale è quello di Alghero, che offrirà presto ben 27 opportunità nella sua struttura, non è chiaro se da coprire attraverso bandi di mobilità, vale a dire per lavoratori già assunti nella Pubblica Amministrazione, o con assunzioni ex novo. In ogni caso sarà bene tenere d’occhio il sito istituzionale, visto che nel corso del 2017 partiranno ricerche per undici funzionari, un avvocato e dieci istruttori direttivi nei settori tecnico, contabile, di vigilanza e pedagogista e dodici dipendenti di Categoria C – amministrativi tecnici, contabili, informatici e di vigilanza, oltre a quattro Giardinieri.

È invece alla ricerca di un addetto all’ufficio tecnico a tempo indeterminato la Società Pula Servizi e Ambiente, con domande che vanno presentate entro il 13 marzo: le modalità di presentazione e quelle successive per le modalità di svolgimento della selezione saranno tutte veicolate attraverso il sito di Sardegna Ricerche.
E se sono ancora valide alcune offerte vecchie di un paio di settimane, la prospettiva è che nel prossimo futuro dovrebbe esserci qualche opportunità in più nel mondo del lavoro sardo: questo grazie agli incentivi per il 2017 offerti dall’Inps, che finanzierà l’assunzione di disoccupati con un bonus fruibile in 12 quote mensili dalla data di "reclutamento" del lavoratore. Verranno quindi ridotti i contributi previdenziali a carico del datore di lavoro fino a un massimo di 8.060 euro annui per ogni nuovo dipendente.

Foto: Alessandra Pezzotta su Flickr

Leggi anche