IN Breve

Caccia al lavoro nel 2017: le migliori offerte sarde

  • Scritto da Effe_Pi

Un riassunto delle migliori proposte lavorative emerse nei primi giorni del nuovo anno, ricerche nel settore turistico, cucina, sociale, arredamento e concorsi sull’ambiente.

Questo 2017 inizia per molti sardi, soprattutto i più giovani, con il solito dilemma: come trovare un lavoro per sostenersi, magari senza dover abbandonare l’isola dove si hanno le proprie radici e gli affetti? IteNovas.com pubblica da sempre le migliori offerte di occupazione in Sardegna, che quest’anno cercheremo di riassumere settimanalmente in un articolo ad hoc, utilizzando anche altre fonti.

Uno dei settori dove si inizia a vedere, già nei primi giorni dell’anno nuovo, qualche posizione interessante, è quello del turismo: c’è ad esempio una ricerca in corso per l’Hotel Marinedda Thalasso & Spa, sul Golfo dell’Asinara, per il quale le posizioni aperte sono quelle di capo barman, segretario di ricevimento, night auditor, pasticceri, pizzaioli, un chef de rang e junior sous chef. Per la posizione di chef de rang è richiesta una consolidata esperienza in alberghi a 4 e 5 stelle, mentre per ottenere un impiego alla reception, oltre all’esperienza in hotel di analoga categoria, è necessaria un’ottima conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua a scelta tra tedesco e francese.
Sempre a Sassari, è alla ricerca di un cuoco l’agenzia interinale Articolo1; la risorsa, inserita all'interno di una mensa aziendale, si occuperà della preparazione dei pasti e della gestione della cucina (ordini, inventari).

Se si è disposti ad andare a Palau (o ci si trova già in zona) e si hanno le giuste competenze si può lavorare come assistente sociale, ma servono laurea specialistica in servizio sociale e iscrizione all’ordine, per “raccogliere i dati del disagio sociale sul territorio, pianificare strategie di intervento sociale. Effettuare interventi di segretariato sociale”. A Sassari, invece, una società che si occupa di grande distribuzione nell’arredamento ricerca un vice store manager, con esperienza di almeno 4 anni, che deve fungere da “coordinamento del personale all'interno del Punto Vendita” e deve aver già svolto questo compito in “un team di almeno 30 risorse in realtà strutturate”.

Per quanto riguarda i concorsi pubblici, i più interessanti usciti di recente in Sardegna riguardano l’Arpas (l’Agenzia della regione che si occupa di ambiente): in particolare è in scadenza (il 5 gennaio) la selezione per un posto di dirigente a tempo determinato che lavori al Servizio Meteorologico, agrometeorologico ed ecosistemi dell’ente regionale, mentre scadrà il 2 febbraio il concorso per un posto da Collaboratore Tecnico professionale ingegnere ambientale o idraulico (con indirizzo specifico nel campo dell’idrologia e modellazione idrologica) per la sede cagliaritana dell’Arpas.

Foto: Karl Cossio su Flickr

Leggi anche