A Cagliari si indaga sulla villa di Solinas

Fascicolo aperto sull'acquisto da parte del presidente di regione di una casa da un milione di euro nei pressi del Poetto.

Un fascicolo sul registro degli atti non costituenti notizia di reato è stato aperto un mese e mezzo fa dalla Procura di Cagliari sulla casa acquistata nei pressi del Poetto dal governatore della Sardegna, Christian Solinas. Il modello 45 è legato a vari esposti il cui contenuto è ora al vaglio della sostituita procuratrice Maria Virginia Boi, il magistrato a cui il procuratore facente funzioni Paolo De Angelis ha assegnato l'inchiesta.

Si tratta dunque di un fascicolo esplorativo senza ipotesi di reato e senza indagati, legato al recente acquisto da parte del governatore di una villa da circa 1 milione di euro, attraverso un mutuo. L'attività di accertamento legata all'inchiesta penale è stata delegata dalla pm titolare agli investigatori della guardia di finanza e a quelli della sezione di polizia giudiziaria della Procura che dovranno acquisire i documenti legati alla compravendita. Sull'acquisto di quella villa a Cagliari sono arrivati all'autorità giudiziaria una serie di esposti, alcuni dei quali anonimi, che sono stati poi tutti accorpati in un unico fascicolo.