IN Breve

Polonia, il governo sfida i giudici

Si fa sempre più seria la crisi costituzionale innescata dalle riforme volute dal partito Diritto e giustizia (Pis).

Da Internazionale

Il 10 marzo la corte costituzionale ha bocciato le nuove norme sul suo funzionamento, approvate dopo uno scontro con l’esecutivo sulla nomina di alcuni giudici.

Secondo la riforma, le decisioni avrebbero dovuto essere prese a maggioranza di due terzi e alla presenza di 13 dei 15 giudici costituzionali. La riforma – dicono i giudici – viola i principi del sistema democratico.

Il governo, tuttavia, ha annunciato che non riconoscerà la sentenza. “Il leader di Pis, Jaroslaw Kaczynski, ha dichiarato guerra a milioni di polacchi”, scrive il settimanale Newsweek Polska. “Li ha insultati calpestando lo stato di diritto, condizionando la corte costituzionale e non ascoltando le rimostranze che arrivavano dall’estero. Questa battaglia è la più importante dal 1989. Ed è una battaglia per il futuro del paese”.

Preoccupato anche il quotidiano conservatore Rzeczpospolita: “La sentenza della corte costituzionale e il riiuto del governo di rispettarla hanno innescato una reazione a catena che rischia di far saltare l’intero sistema legale”.

Approfondisci:

di Daniele StasiPer la maggioranza nazional-populista al governo in Polonia, le ultime settimane sono state le più difficili dopo la vittoria alle elezioni politiche dell’anno scorso. Tre avvenimenti ...
Polonia e Svezia sono uniti da relazioni strategiche e di buon vicinato. Lo ha detto il ministro degli Esteri polacco, Zbigniew Rau, ...
La piattaforma tedesca ha accelerato durante l’emergenza sanitaria e offre nuovi servizi che accelerano la digitalizzazione dei rivenditori fisici ...
Tag "polonia in crisi" 20-10-2020 | 01:33
Boom di casi di coronavirus in Russia, dove i nuovi contagi sono 15.982 nelle ultime 24 ore: si tratta del numero più alto registrato in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia. Stando ai dati uffici ...
Stamane intorno alle 11:30 si riunisce la squadra di crisi del governo della Polonia per deliberare nuove iniziative di contrasto alla ...