Nell'ultimo mese

CAGLIARI TRA NAZIONALE E MERCATO

  • Scritto da Effe_Pi

Lo stadio Maracanà dove si disputerà parte della Confederation CupGioielli rossoblù: tra calciomercato e nazionale. Con l'ultima sfida in programma domani sera, alle 20:45, allo Stadio Nereo Rocco di Trieste contro la Lazio, si conclude un campionato ricco di soddisfazioni per il Cagliari calcio.

Nonostante una stagione tormentata, con un avvio stentato nel girone d'andata tra infortuni e sconfitte, il cambio d'allenatore in corsa e la tragicomica vicenda dello stadio Is Arenas, la squadra sarda ha disputato un girone di ritorno con un ruolino di marcia impressionante, inferiore solo a quello di corazzate come la Juventus campione d'Italia, Napoli e Milan.

Tanti giocatori rossoblù hanno dato bella mostra delle loro doti: alcuni dovevano "solo" confermare ciò che di buono si sapeva di loro, altri erano attesi alla consacrazione definitiva. Davide Astori si è confermato uno dei difensori centrali migliori del campionato: ormai nel giro della nazionale di Prandelli, sarà difficile vederlo la prossima stagione ancora in maglia cagliaritana. Dopp aver rIfiutato la ricca offerta dell'estate scorsa da parte dei russi della Lokomotiv Mosca, il suo trasferimento in un Top club appare ormai scontato: che sia il Napoli? magari in accoppiata con l'altro rossoblù che risponde al nome di Radja Nainggolan? anche il centrocampista belga-indonesiano ha disputato un ottima stagione.

Beniamino della tifoseria per il suo gioco gagliardo e i millepolmoni, ha sempre ricambiato l'amore riservatogli dai sardi. Per lui suonano anche le sirene di grandi club inglesi come Manchester City, Everton e Tottenham. Michael Agazzi, dopo aver raccolto la difficile eredità di Marchetti, con le sue prestazioni di sicura affidabilità tra i pali ha fatto drizzare le antenne di Milan, Fiorentina e Inter. Le sue quotazioni, non a caso, sono in rialzo dopo la convocazione in nazionale per la prossima Confederation Cup, che ha interessato anche Astori e Marco Sau (Continua...).

Leggi anche