Nell'ultimo mese

Regionali Sardegna 2014: la nostra diretta

  • Scritto da Effe_Pi

Elezioni regionali SardegnaLa nostra diretta sulle elezioni regionali in Sardegna: seguite con noi lo spoglio per sapere chi sarà il nuovo governatore.

AGGIORNA LA PAGINA

20.50 Il candidato del centrosinistra Francesco Pigliaru conferma il vantaggio quando sono state scrutinate 1.664 sezioni su 1.836, cioè il 90,6% del totale. Arriva al 42,48%, mentre il presidente uscente, Ugo Cappellacci, è fermo al 39,58%. Michela Murgia è al 10,38%, mentre l'ex Pdl Mauro Pili al 5,68%.

20.30 Nuovo aggiornamento dell'interminabile scrutinio, con 1636 sezioni su 1836: Francesco Pigliaru 42,6% Ugo Cappellacci 39,5% Michela Murgia 10,4% Mauro Pili 5,7%.

20.00 "Cappellacci dacci le chiavi". E' questo l'urlo dei supporter di Francesco Pigliaru, governatore in pectore della Sardegna, dalle scalinate della Basilica di Bonaria, poco distante dalla sede elettorale del candidato del centrosinistra. Il professore ha raggiunto i suoi simpatizzanti ed ha stappato assieme a loro una bottiglia di spumante, offrendolo a chi gli stava vicino.

19.50 Francesco Pigliaru, che in attesa del dato finale è dato per certo come nuovo governatore invia un tweet per ringraziare i sardi: "Ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno dato fiducia. Ora - scrive il neo presidente - inizia il nostro lavoro più grande ma il nostro domani è cominciato".

19.45 Con 1,512 sezioni regionali scrutinate su 1.836, pari alL'82%, il candidato presidente del centrosinistra Francesco Pigliaru si conferma in testa con il 42,31% delle preferenze seguito dal candidato del centrodestra Ugo Cappellacci (39,88%), da Michela Murgia (10,33%), Mauro Pili (5,74%), Pier Franco Devias (1,01%) e Gigi Sanna (0,71%).

16.43 "Ho appena telefonato a Francesco Pigliaru nuovo Presidente della Regione Sardegna", lo ha twittato Matteo Renzi, che ha aggiunto al messaggio l'hashtag "#cominciamoildomani".

16.25 Ugo Cappellacci telefona a Francesco Pigliaru e si congratula per la vittoria: sembra proprio che il professore sassarese sarà il nuovo governatore della Sardegna.

15.59 Elezioni Sardegna: Renato Soru si sbilancia, "l'isola si mette Cappellacci alle spalle e riparte da un progetto serio di cambiamento"

15.45 Con 786 sezioni su 1836 (43%), i risutati dei candidati governatore: Sanna 0,69%, Cappellacci 37,74%, Pigliaru 44,47%, Devias 1,06%, Pili 5,62%, Murgia 10,39%.

15.44 Qualche voto di lista a circa un terzo dei seggi scrutinati: Partito democratico 22,94%, Sinistra ecologia libertà 5,74%, Forza italia 18,75%, Unione di centro 8,65%, Riformatori 5,46%, Partito dei sardi 2,79%.

15.33 Al momento sono 577 su 1836 le sezioni regionali scrutinate per il voto delle regionali in Sardegna e in testa e' il candidato di centrosinistra Francesco Pigliaru. Le percentuali dei voti per coalizione vedono Francesco Pigliaru al 44,14%, Ugo Cappellacci al 38,68%, Michela Murgia al 10,10%, Mauro Pili al 5,37%, Pier Franco Devias all'1,01%, Luigi Amedeo Sanna allo 0,67%.

13.51 Risultati definitivi dal nostro seggio campione: Cappellacci 126 voti, Pigliaru 76, Pili 31, Sanna 9, Devias 2 e Michela Murgia 230. 

13.45 Al momento sono 259 su 1836 le sezioni regionali scrutinate per il voto delle regionali in Sardegna e in testa è il candidato di centrosinistra Francesco Pigliaru col 45,4%. Le percentuali dei voti per coalizione vedono Luigi Amedeo Sanna allo  0,51%, Ugo Cappellacci al 36,91%, Francesco Pigliaru al 45,40%, Pier Franco Devias allo 0,98%, Mauro Pili al 5,47%, Michela Murgia al 10,72%.

13.07 Con 238 sezioni su 1836 a livello regionale (il 13%), abbiamo Sanna allo 0,48%, Cappellacci al 36,47%, Pigliaru al 45,44%, Devias all'1,01%, Pili al 5,73% e la Murgia al 10,83%.

13.04 Con il 25% dei seggi scrutinati nel Comune di Cagliari (44 su 175) il candidato del centrosinistra Francesco Pigliaru è in vantaggio con il 43,34%, seguito da Ugo Cappellacci con il 38,24%. La scrittrice Michela Murgia si ferma all'11,91%, mentre Mauro Pili arriva al 5,38%. Sotto l'1% l'indipendentista Pier Franco Devias (0,6%) e Gigi Sanna del Movimento Zona Franca (0,45%). 

12.35 Con 186 sezioni regionali su 1836 scrutinate: Cappellacci è al 37% Pigliaru al 46,1%, seguono Murgia al 10,2%, Pili al 5,5%, Devias allo 0,9% e Sanna allo 0,4%

12.17 Nel Comune di Cagliari con 28 sezioni su 175: Pigliaru in testa al 42,24%, segue Cappellacci al 39%, Michela Murgia al 12,11% Pili al 5,4%.

12.12 Con il 6% delle sezioni scrutinate (110 su 1836), torna in testa Pigliaru al 43,1%, segue Cappellacci 39,95%, la Murgia si ferma al 10,48%.

11.55 Aggiornamento dal nostro seggio campione: Pigliaru 42 voti, Cappellacci 70, Murgia 121, Pili 21, Devias 1, Sanna 4, con circa 280 schede scrutinate, poco più della metà del totale.

11.41 Con 49 sezioni regionali scrutinate su 1.836, il candidato del centrodestra Ugo Cappellacci passa in testa col 44,18% delle preferenze seguito da Francesco Pigliaru (40,01%), Michela Murgia (9,98%), Mauro Pili (4,50%), Pier Franco Devias (0,81%) e Gigi Sanna (0,49%). 

11.18 Con 17 sezioni regionali su 1836, Pigliaru avanti col 45,18%, seguito da Cappellacci col 38,24%, Michela Murgia all'11,1% e Mauro Pili al 4,4%.

11.10 A Sassari con 18 sezioni scrutinate su 137, il candidato del centrosinistra Francesco Pigliaru arriva nella sua città natale al 57,6%, mentre lo sfidante Ugo Cappellacci si ferma al 27,7%. La scrittrice Michela Murgia arriva all'8,9%, mentre Mauro Pili si ferma al 5,8%. L'indipendentista Pier Franco Devias supera l'1%, mentre è allo 0,5% Gigi Sanna.

11.02 Aggiornamento dal nostro seggio campione: Pigliaru 30 voti, Cappellacci 52, Murgia 84, Pili 15, Devias 1, Sanna 2. Scrutinate circa 220 schede, meno della metà del totale.

10.58 Su Twitter rabbia per lentezza spoglio Sardegna: qualcuno scrive che "In Sardegna lo spoglio va così a rilento che farà prima Matteo Renzi a diventare presidente della Repubblica".

10.50 Risultati a rilento, per ora conduce Pigliaru: con 14 sezioni su 1836 scrutinate il candidato del centrosinistra è in testa con il 42,98% dei voti, seguito dal presidente Ugo Cappellacci (39,29%), Michela Murgia (12,33), Mauro Pili (4,53%), Pier Franco Devias (0,56%) e Gigi Sanna (0,37%). 

10.47 Nel nostro seggio campione, al momento abbiamo Ugo Cappellacci con 33 voti, in testa Michela Murgia con 55, Francesco Pigliaru indietro con 16, scrutinate circa 150 schede. Seggio storicamente di centrodestra.

10.35 Voti scrutinati (8 sezioni su 1836): Luigi Amedeo Sanna al 0,14%, Ugo Cappellacci al 38,32%, Francesco Pigliaru al 37,60%, Pier Franco Devias allo 0,57%, Mauro Pili al 6,48%, Michela Murgia al 16,85%.

10.16 Iniziamo la nostra diretta sulle elezioni regionali: affluiscono i primi risultati dai comuni più piccoli e dalle sezioni di quelli più grandi. A Baradili (il paese più piccolo dell'isola), ha prevalso Francesco Pigliaru con il 53,84%, Ugo Cappellacci ha avuto il 25,64%, Michela Murgia il 12,82% e Mauro Pili il 7,69.

Leggi anche