La spiaggia di Costa Rei è al top anche su Instagram

  • Scritto da Effe_Pi

L’arenile sardo al secondo posto nella classifica delle migliori 10 del portale Holidu, ci sono anche Cala Mariolu, Porto Giunco e Cala Goloritzé.

La spiaggia di Costa Rei è una delle destinazioni preferite di questa estate, e lo dimostra, oltre all’affluenza costante sullo splendido arenile della frazione di Muravera, anche il numero di hashtag che ha avuto su Instagram, ben 75mila 277 con un secondo posto assoluto tra le spiagge italiane, nella classifica del portale Holidu. Amatissimo dai turisti è anche lo scoglio di Peppino, nella zona di Santa Giusta, hashtaggato più di 9mila 600 volte.

LEGGI ANCHE | Spiagge di Sardegna: Spiaggia di Cala Goloritzè 

Nella graduatoria, si piazzano poi al sesto posto Cala Mariolu, con 27mila 288 hashtag, al settimo Porto Giunco, a Villasimius, che ha visto molto presente sui social anche il vicino stagno di Notteri, dove i fenicotteri rosa amano andare, con quasi 1.500 hashtag e al decimo posto Cala Goloritzé, amata anche dagli scalatori per i suoi percorsi complicati quanto affascinanti. Nelle prime venti spiagge più amate su Instagram troviamo anche Al 15esimo e al 16esimo posto Cala di Volpe e Su Giudeu, nella località di Chia, che rispettivamente contano 15.530 e 14.628 hashtag e al ventesimo posto Portixeddu, con 7mila 096 hashtag.

Al primo posto nel mondo si posiziona invece Bondi Beach, in Australia, con 1 milione 109mila 522 hashtag su Instagram. Ogni anno migliaia di visitatori affollano questa spiaggia dorata per passeggiare, fare surf, godersi il sole e pubblicare foto. Al secondo posto, con oltre 700mila 000 hashtag la Barceloneta spagnola: 4 km di bar e negozi, perfetto per una pausa durante un giro turistico. Seguono South Beach a Miami, con 388.512 hashtag, e Cannon Beach in Oregon, con 310.029 hashtag. La famosissima Copacabana raggiunge il quinto posto della classifica, con 144.786 hashtag. Tutte spiagge rispetto alle quali quelle sarde hanno probabilmente poco da invidiare, se non una migliore conoscenza e pubblicità a livello internazionale.

Foto | roger kolly su Flickr