Nell'ultimo mese

Sardegna isolata per Pasqua: vero o falso?

  • Scritto da Effe_Pi

Come ogni anno polemiche sulla mancanza di posti in aereo per tornare nell'isola dalle principali città del "continente": andiamo a vedere se per venerdì santo e vigilia è ancora possibile viaggiare da Roma e Milano e a che prezzo.

Siamo quasi a Pasqua: tempo di vacanze, per quanto brevi, e per molti sardi che vivono fuori, studenti e  lavoratori, una buona occasione per passare qualche giorno in famiglia. A patto di riuscire a tornare, visto che come ogni anno, insieme alle Pardulas e all’agnello arrosto (malgrado qualcuno lo contesti) a Pasqua sembra esserci invariabilmente la crisi degli aerei. Nonostante l’impegno delle compagnie che esercitano la continuità territoriale da e per l’isola a fornire 71mila posti in più per la settimana pasquale, la denuncia che proviene in questo caso dal Codacons è molto precisa: la Sardegna sarebbe “isolata”, e raggiungerla “durante le festività di Pasqua sarà una vera e propria impresa, a meno che non si voglia mettere mano al portafogli e partire da scali minori”. Insomma, c’è terrore tra i viaggiatori dell’ultim’ora, quei (probabilmente pochi) sardi che entro dopodomani, vigilia di Pasqua, vorrebbero tornare a casa in aereo e non hanno il biglietto: ma sarà vero che l’isola in questi giorni è pressoché irraggiungibile?

Considerando come principali destinazioni del “continente” Roma e Milano, da cui normalmente partono tantissimi sardi emigrati, andiamo a vedere oggi (mentre scriviamo è il pomeriggio del 24 marzo, meno di tre giorni a Pasqua) i siti delle compagnie che offrono la continuità da queste città sui principali aeroporti isolani: su Alitalia, che ha i voli tra Roma e Cagliari, vediamo che per domani (venerdì 25) ci sono ancora disponibili posti sui voli che partono da Fiumicino per Elmas alle 19.10 e alle 21.50: costo, 78.71 euro, esattamente come in tutti gli altri periodi. Per sabato, vigilia pasquale, c’è molta più scelta, con voli dalla capitale in partenza alle 8.15, 12.20, 13.05, 15.15, 17.10, 19.10 e 21.50, sempre allo stesso costo. Alitalia vola anche da Roma ad Alghero: su questa destinazione, per domani c’è posto ancora su due voli (alle 9.30 e 21.25), mentre per la vigilia i voli al momento disponibili sono quattro, gli stessi di venerdì più quelli delle 13.10 e 15.15 da Fiumicino. E se invece si vuole partire dal Nord Italia, in particolare da Milano? Qui le cose si fanno un po’ più complicate, ma nemmeno troppo: per venerdì, su Cagliari, c’è ancora posto sui voli delle 21.30 e 21.45 da Linate, mentre sabato il viaggio possibile è ancora per le 21.30: tutto al costo di 81.06 euro a tratta.

Esauriti invece i posti per il venerdì santo da Milano ad Alghero, mentre ce ne sono ancora disponibili, sempre da Linate, per sabato 26 alle 21.15. La cosa strana è però che se si esce dal sito della ex compagnia di stato e si da un’occhiata sul portale di viaggi Edreams, per il 25 vengono segnalati due voli disponibili da Malpensa a Fertilia, alle 6.50 e 19.15, ad un costo però più alto, di 95.68 euro. Per sabato stesso prezzo ma ben tre voli, tutti dal principale aeroporto milanese, con in aggiunta rispetto a venerdì quello delle 12.20.
In ogni caso, da Milano è più semplice che raggiungere Alghero andare ad Olbia, altra destinazione buona per chi deve tornare nel Nord dell’isola: domani, sono quattro i voli disponibili su Meridiana, alle 12.30, 13.00, 14.55 e 20.55, mentre sabato si può volare in Gallura alle 9.25, 9.40 e 14.55, tutti voli da Linate al prezzo di 71 euro su Edreams, che diventano 81 su quello della compagnia dell’Aga Khan. Da Roma, due i voli ancora disponibili per la vigilia su Olbia, alle 8.55 e 14.35, al prezzo di 78 euro a tratta, mentre su Edreams gli stessi voli partono da 68 euro; per venerdì, nessun posto su Meridiana per la Gallura, ma ad un prezzo un po’ più alto si segnalano ancora disponibilità sul volo Ryanair da Ciampino ad Alghero, su cui si viaggia con 110 euro a tratta. 

Leggi anche