Nell'ultimo mese

Cave sarde per simulare la vita nello spazio

  • Scritto da Effe_Pi

Caves 2013A Sa Grutta nell'oristanese è in corso Caves 2013 addestramento per gli astronauti della Iss.

Le cave della Sardegna, in particolare quelle di Sa Grutta nell'oristanese, come habitat ideale per adattarsi alle avversità della vita nello spazio. E' quello che stanno sperimentando in questi giorni sei astronauti nell'ambito del progetto Caves 2013, che fornisce agli esploratori dello spazio un training sotterraneo simile a quello che si può avere lavorando sulla Iss (International Space Station). Tra i partecipanti di quest'anno, oltre al rappresentante italiano dell'Esa (Agenzia spaziale europea), Paolo Nespoli, astronauti provenienti da Canada, Russia, Giappone e due statunitensi che lavorano per la Nasa. Le loro imprese possono essere seguite anche attraverso Youtube, qui la preparazione per la discesa, e Twitter.

L'addestramento dura in totale due settimane, di cui sei giorni si passano nei sotterranei della Sardegna, dove i cosiddetti "cavernauti" partono dal campo base per portare avanti esperimenti nella totale oscurità, avendo come unica illuminazione il faretto dei loro caschi. Per i sei è fondamentale il lavoro di squadra, per poter superare le avversità del sottosuolo, ma anche quelle determinate da sei giorni di totale isolamento e solitudine, condizioni che sotto molti aspetti sono peggiori di quelle che si possono trovare lavorando sulla Iss, visto che in quel caso possono tornare sulla terra più rapidamente di quanto non impieghino per riemergere da Sa Grutta.

I cavernauti dovranno quindi esplorare insieme, prendere decisioni rapide e risolvere problemi complessi in poco tempo: durante i sei giorni, si occupano della ricerca di forme di vita, testano nuove tecnologie e studiano l'ambiente sotterraneo, il clima e l'ambiente, misurando anche le radiazioni e i livelli di diossido di Carbonio. Durante il progetto Caves 2012, i ricercatori hanno scoperto anche una specie sconosciuta, un tipo di crostaceo che vive nei sotterranei, una razza particolare di Onisco o Porcellino di terra.

 

 

 

 

Leggi anche