Nell'ultimo mese

Ambiente: la mappa interattiva delle aree protette sarde

  • Scritto da Effe_Pi

Parco La Maddalena BudelliAncora una mappa realizzata da IteNovas con gli Open Data, con tutti i parchi dell'isola la loro estensione e tipologia, per farsi un'idea precisa di quanta parte del nostro territorio sia protetto.

La natura della Sardegna è sicuramente una delle più grandi ricchezze del territorio dell’isola, e va adeguatamente tutelata, come riconosciuto dai principali istituti ambientali nazionali, tra cui ad esempio l’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale). Nonostante le tante polemiche sulla loro gestione (specie per quelle marine), le aree protette sarde sono molte, e occupano ampi spazi sul territorio isolano: oltre ai parchi nazionali de La Maddalena, l’Asinara e Golfo di Orosei ce ne sono due regionali, cinque tra aree e riserve naturali marine, diverse zone umide protette dalla convenzione di Ramsar, e moltissimi tra monumenti naturali, riserve naturali, aree di rilevante interesse naturalistico e siti di importanza comunitaria.
Nella mappa interattiva in questa pagina, sono segnalate tutte le aree protette, e cliccando sopra ciascuna si possono vedere il nome e la tipologia: i dati sono quelli ufficiali della Regione Sardegna, e messi su mappa consentono di apprezzare l’estensione totale e delle singole zone di protezione, la loro diffusione e la loro frequenza nella varie parti del territorio sardo.

Leggi anche