Trenino verde, arrivano nuovi fondi dalla Regione

Per ottimizzare la spesa delle risorse inserite nel Patto per la Sardegna, sono stati destinati dei fondi anche al Trenino verde, un ottimo punto di partenza per valorizzare le risorse dell’isola e migliorare l’offerta turistica.

Il famoso e tormentato Trenino verde è un treno che va sì su rotaia ma è pensato in maniera specifica per i turisti per cui si inerpica in zone paesaggisticamente rilevanti ma difficili da raggiungere ed è molto lento, per consentire a tutti di apprezzare quel che l’isola offre.

Avere un Trenino verde ben organizzato garantisce il miglioramento complessivo dell’offerta turistica sarda. E che il turismo sia prioritario per l’amministrazione regionale si vede dalla scelta di destinare al progetto ben 5,3 milioni di euro. Sulle direttrici turistiche ci sono ancora i vecchi mezzi dell’ARST ma a richiesta circolano e sono usati anche veicoli d’epoca. Un modello simile è stato adottato anche in altre regioni (ad esempio con la Transiberiana tra Abruzzo e Molise), ovvero nelle zone che paesaggisticamente risultano mozzafiato.

LEGGI ANCHE | TRENINO VERDE DELLA SARDEGNA - SITO UFFICIALE 

Chiaramente poi si dovrà intervenire anche in altri settori. Per esempio ci sono 100 milioni di euro a disposizione per la messa a norma antincendio e per il miglioramento della funzionalità delle strutture sanitarie. Si interverrà anche sui trasporti e in particolare sull’eliminazione degli svincoli a raso sulla SS 554. All’edilizia scolastica saranno destinati 66,8 milioni di euro, mentre agli universitari arriveranno 15,7 milioni di euro a Cagliari e 20 milioni di euro a Sassari.

Foto | Sito Trenino Verde