IN Breve

Afghanistan, le condizioni dei taliban

Per i taliban la condizione fondamentale per sedersi al tavolo dei negoziati è che tutte le truppe straniere lascino l’Afghanistan.

da Internazionale

I primi colloqui diretti tra governo afgano e taliban, che si sarebbero dovuti tenere a Islamabad, in Pakistan, all’inizio di marzo, sono stati annullati. I taliban, infatti, hanno smentito “le voci” sulla loro partecipazione diffuse dal governo pachistano, che si è proposto come negoziatore tra le due parti in una serie di colloqui insieme agli Stati Uniti e alla Cina.

Per i taliban la condizione fondamentale per sedersi al tavolo dei negoziati è che tutte le truppe straniere lascino l’Afghanistan, mentre gli statunitensi hanno intenzione di mantenere un contingente militare almeno fino al 2017.

Nell’ultimo anno i taliban hanno ottenuto numerosi successi sul terreno e potrebbe essere un modo per ottenere di più dai negoziati.

Approfondisci:

Dopo giorni di trattative Kiev l’avrebbe spuntata: tra qualche giorno il Paese invaso dalla Russia ormai quasi un anno ...
Accolte in università di Kazakistan, Kirghizistan e Uzbekistan grazie a borse di studio finanziate dalla Ue. In Afghanistan i talebani hanno imposto divieti e restrizioni alle studenti. Una vol ...
L'intensificarsi delle minacce da parte di Daesh sta mettendo in dubbio il futuro dei progetti minerari cinesi in Afghanistan, finanziati con ingenti somme di denaro. All'inizio del mese di gennaio, l ...
A distanza di un mese da quando i Talebani hanno vietato alle donne di lavorare nelle ONG, tre Organizzazioni straniere hanno ripreso a lavorare nel Paese.
Al vertice di Ramstein la Nato ha ribadito la volontà di fornire nuovi armamenti all'Ucraina. Ma gli Usa dimenticano troppo presto la storia ...