Nell'ultimo mese

Afghanistan, le condizioni dei taliban

Per i taliban la condizione fondamentale per sedersi al tavolo dei negoziati è che tutte le truppe straniere lascino l’Afghanistan.

da Internazionale

I primi colloqui diretti tra governo afgano e taliban, che si sarebbero dovuti tenere a Islamabad, in Pakistan, all’inizio di marzo, sono stati annullati. I taliban, infatti, hanno smentito “le voci” sulla loro partecipazione diffuse dal governo pachistano, che si è proposto come negoziatore tra le due parti in una serie di colloqui insieme agli Stati Uniti e alla Cina.

Per i taliban la condizione fondamentale per sedersi al tavolo dei negoziati è che tutte le truppe straniere lascino l’Afghanistan, mentre gli statunitensi hanno intenzione di mantenere un contingente militare almeno fino al 2017.

Nell’ultimo anno i taliban hanno ottenuto numerosi successi sul terreno e potrebbe essere un modo per ottenere di più dai negoziati.

Approfondisci:

Afghanistan, Bangladesh, Belgio ... Problemi di bilancio hanno spinto molti Paesi a posticipare o limitare gli acquisti. Alcuni Paesi hanno scelto di non
E accordi non esistono con Pakistan e Afghanistan, provenienza di gran parte dei migranti giunti in Friuli Venezia Giulia attraverso la rotta balcanica. «Con questi Paesi si rendono necessarie trattative caso per caso. Se questo strumento decollasse ...
Il gruppo avrebbe compiuto acquisti, con singole spese di pochi euro ... M.Y.H.H., 26 anni, nato in Afghanistan ma residente a Crotone. Dopo le segnalazioni sono partiti i controlli dei Carabinieri che hanno intercettato una Ford Focus con a bordo le ...
Che quell'inchiesta fosse in atto, Del Sette - secondo l'accusa - lo avrebbe riferito ai vertici Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione ... comandato la Brigata Multinazionale Kabul in Afghanistan e ricoperto l'incarico di Force ...
uno sguardo in Estremo Oriente e l’offensiva terrorristica dei talebani in Afghanistan. Questi i temi di oggi in Spazio transnazionale, la trasmissione di RadioRadicale dedicata all’attualità internazionale. Intervengono Andrea Angeli (Già Political ...

Leggi anche