Nell'ultimo mese

Zimbabwe, nuova opposizione

Joice Mujuru, 60 anni, ex alleata del presidente Robert Mugabe, il 1 marzo ha presentato un nuovo partito, lo Zimbabwe people first (Zpf).

Da Internazionale

Mujuru era stata vicepresidente fino al 2014, quando lo Zanu-Pf, il partito al potere, l’aveva espulsa accusandola di voler rovesciare e uccidere Mugabe.

Secondo New Zimbabwe, Mujuru ha affermato che lo Zimbabwe è “un paese distrutto” e ha promesso di combattere la corruzione. Mujuru potrebbe candidarsi alle presidenziali del 2018 e sfidare Mugabe, che ha da poco compiuto 92 anni.

Il presidente, al potere dal 1980, è il capo di stato africano in carica da più tempo.

Leggi anche