Comune senza medico, la sindaca: "vietato ammalarsi"

  • Scritto da Effe_Pi

Provocazione della prima cittadina di Oniferi dopo l'ennesimo bando andato deserto per il reclutamento di un medico di base.

La sanità territoriale continua ad essere una grande criticità per la Sardegna, specie le zone interne, come dimostra questo messaggio: "Cari concittadini, vista l'impossibilità ad avere un medico, anche di supporto dai paesi vicini, vi ordino di non ammalarvi. Vi chiedo di rispettare l'ordinanza. Grazie". La provocazione, dalla sindaca di Oniferi, nel nuorese, Stefania Piras che, dopo aver chiesto ai suoi concittadini di non ammalarsi, l'ha messo nero su bianco in una vera e propria ordinanza.

LEGGI ANCHE | Sparisce la guardia medica notturna dai paesi sardi 

La provocazione ha fatto rapidamente il giro del web. A esasperare definitivamente la sindaca, l'ultimo bando per la ricerca del medico di base andato ancora una volta deserto. "È fatto assoluto divieto ai cittadini di ammalarsi, di avere necessità di cure e farmaci e di contrarre il virus covid-19", scrive la prima cittadina. L'ordinanza è stata inviata all'Ats, alla Regione, all'Assessorato alla Sanità, al prefetto di Nuoro e ai carabinieri.