Carloforte e Domus de Maria tra le spiagge a marchio plastic free

  • Scritto da Effe_Pi

Sono incluse tre le 32 che possono fregiarsi del nuovo simbolo assegnato da Legambiente e Touring Club per le loro politiche di riduzione della plastica monouso.

La lotta alla plastica diventa sempre più decisiva per il futuro dell’ambiente in generale e di quello marino in particolare. In Sardegna ad esempio sono due quelle che al momento potranno esibire il nuovo simbolo “plastic free” entrato a far parte della guida marina di Legambiente e Touring club italiano, per segnalare i Comuni che hanno adottato misure di riduzione della plastica monouso sul proprio territorio.  

LEGGI ANCHE | Guerra alla plastica: a Carloforte 500 euro di multa

Delle 32 totali nell’isola hanno già aderito a questo tipo di politiche le splendide località di Carloforte e Domus de Maria, che ospitano alcuni dei litorali più fantastici della Sardegna Sud – Occidentale. Si tratta - spiega Legambiente - di "realtà all'avanguardia nella lotta alla plastica" che "dimostrano come sia tanto urgente quanto possibile vietare l'uso delle stoviglie di plastica, stimolando il 'riutilizzo' sui propri territori, e anticipando i tempi previsti per la direttiva europea sul monouso approvata a fine marzo". 

Le altre località aderenti sono al momento San Vito Chietino (Ch), Maratea (Pz), Castellabate (Sa), Pollica (Sa), Capri (Na), Ischia (Na), Sperlonga (Lt), Riomaggiore (Sp), Vernazza (Sp), Bordighera (Im), Otranto (Le), Isole Tremiti(Fg), Realmonte (Ag), Capo d'Orlando (Me), Taormina (Me), Favignana(Tp), Noto (Sr), Malfa (Me), Santa Marina Salina (Me), Lampedusa e Linosa (Ag), San Vito lo Capo (Tp), Pantelleria (Tp), Camponell'Elba (Li), Capoliveri (Li), Marciana Marina (Li), PortoAzzurro (Li), Castiglione della Pescaia (Gr), Follonica (Gr),Scarlino (Gr), Chioggia (Ve).  

Foto: Flickr | Nicolas Vadilonga (© BY-NC-ND 3.0 IT)