Nell'ultimo mese

Fondi regionali per il matrimonio del consigliere

  • Scritto da Effe_Pi

MatrimoniIndagato l'esponente del Pdl Carlo Sanjust che avrebbe usato 20mila euro pubblici per pagarsi le nozze.

Continua l'ecatombe giudiziaria nella vita politica sarda: dopo gli avvisi di garanzia che negli scorsi settimane hanno raggiunto esponenti dei principali schieramenti con la carica di consigliere regionale in questa e nella scorsa legislatura, oggi arriva la notizia che Carlo Sanjust, esponente del Pdl in Regione, è accusato di aver usato 20mila euro di soldi pubblici per pagarsi il matrimonio. Dopo le cene di pecora, i libri rari e le penne di lusso, un'altra perla che si aggiunge alle cronache politiche dall'isola, che da qualche mese somigliano sempre di più a un bollettino della procura.

I clamorosi sviluppi di oggi su Sanjust sono venuti fuori dopo che stamane Guardia di finanza e Carabinieri hanno perquisito la sua abitazione cagliaritana: l'esponente del centrodestra è accusato di peculato, esattamente come oltre cinquanta altri suoi colleghi. Ovviamente, partendo dal presupposto che chiunque è innocente fino a condanna definitiva, è anche vero che poi non ci si può stupire se tantissimi cittadini si dicono disgustati dalla politica e una grande percentuale di loro decide di astenersi o esprimere un voto di protesta. 

Leggi anche