Nuova ordinanza del presidente Solinas di ieri notte che proroga le disposizioni del 13 aprile fino al 17 maggio

  • Scritto da Effe_E

Prevista una conferenza stampa questa sera alle 18:30 per fare chiarezza sull'ordinanza firmata ieri sera.

A quanto si apprende dal sito ufficiale della Regione Sardegna, questa sera alle 18:30 è prevista una conferenza stampa del Presidente della Regione Christian Solinas che dovrebbe fare chiarezza sull'ordinanza firmata e pubblicata ieri notte alle 21:30, che recita: Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-19 nel territorio regionale della Sardegna. Ulteriore proroga Ordinanza n.18 del 7 aprile 2020

Le comunicazioni del Presidente sono attese proprio per fare chiarezza dopo le polemiche scaturite dall'ordinanza emessa solo sabato 2 maggio, polemiche che hanno coinvolto un pò tutti, dai vescovi sardi, contrari alla riapertura delle messe, ai sindaci, che accusavano Solinas di aver agito senza interpellare i primi cittadini dei comuni sardi, fortemente chiamati in causa dall'ordinanza.

Oppure con la conferenza di questa sera si vuole chiarire la posizione della Regione Sardegna in merito alle dichiarazioni del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia che ha dichiarato solo ieri molto chiaramente che "l’ordinanza della Sardegna va rivista o non sarà valida“.

L'ordinanza del 7 aprile dice tra le altre cose sostanzialmente questo: "Tutti i soggetti in arrivo in Sardegna, a prescindere dai luoghi di  provenienza, dalla data del 4 aprile 2020 hanno l'obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni, con contestuale divieto di circolazione sull’intero territorio regionale, fatti salvi i casi esplicitamente previsti in deroga da norme statali o regionali". Dovrebbe quindi trattarsi di una comunicazione relativa all'estensione delle misure dell'isolamento fiduciario comunicate e in vigore già dal il 13 aprile.

L'ordinanza della regione, che possiamo trovare qua, dice chiaramente che "l’efficacia delle disposizioni di cui all’ordinanza n. 18 del 7 aprile 2020, già prorogata con Ordinanza n. 19 del 13 aprile 2020, è ulteriormente prorogata al 17 maggio 2020" e che "le disposizioni della presente ordinanza producono i loro effetti a far data dal 4 maggio 2020".

Non resta che attendere stasera alle 18:30 per capire meglio se si tratta di un clamoroso passo indietro riguardo l'ordinanza emessa il 2 maggio, oppure riguardi solo alcune integrazioni relative all'isolamento fiduciario.

Sicuramente la conferenza di stasera servirà a fare ulteriore chiarezza sull'ormai confusionaria situazione creata dalle ordinanze e dai decreti emessi rispettivamente da regione e governo nazionale.

Foto: Pagina Facebook RAS - Regione Autonoma della Sardegna