In maggio la Sardegna si esplora in mountain bike

  • Scritto da Anna Maria Cantarella

Un percorso a tappe che permette di visitare i luoghi più belli dell’isola.

Gli appassionati di ciclismo e natura non potranno farsi scappare l’occasione di fare una vacanza speciale. Margherita tour è una vacanza in mountain bike in Sardegna nelle più belle località del sud-ovest dell’isola che consente a chi la sceglierà di trascorrere dei giorni in bicicletta, a contatto con la natura, e visitare alcuni dei luoghi più suggestivi della Sardegna. Il tour è organizzato dalla società di servizi cicloturistici Sardinia Biking, insieme allo sponsor Medi@net, un’azienda sarda che fornisce servizi internet e di telefonia in tutta la Sardegna.

Il nome margherita deriva dalla struttura organizzativa della vacanza che prevede che ogni mattina si parta dall’hotel quattro stelle di Carbonia che fa da base e si pedala verso una direzione diversa per poi tornare alla base costruendo un tragitto le cui linee somigliano ai petali di un fiore.

LEGGI ANCHE| A Cagliari 30 bici per la guida sicura e l'impresa

Le tappe giornaliere saranno lunghe circa 60 km e adatte a tutti, più e meno allenati, i percorsi sono agevoli e con pochi dislivelli, non hanno particolari difficoltà tecniche, e si pedalerà in sicurezza su piste ciclabili recentemente costruite e ogni giorno si visteranno spiagge incontaminate nelle quale fare un bagno, aree ambientali, lagune, stagni di fenicotteri, luoghi dallo straordinario valore storico, antichi insediamenti minerari dismessi. Chi lo desiderasse potrà anche noleggiare la bici elettrica per facilitare il percorso del tragitto giornaliero.  Al rientro in hotel gli ospiti della vacanza potranno usufruire dei servizi dell’hotel e rilassarsi con sauna, bagno turco, tisane, doccia emozionale, grotta dl sale, ghiaccio terapia.

Margherita tour prevede un percorso guidato con un mezzo di appoggio per tutto l’itinerario, ma chi lo desidera potrà avere a disposizione la traccia gps del tour per procedere più in autonomia. Ogni giorno ai partecipanti sarà offerto il pranzo con prodotti tipici da gustare in un picnic immersi nella natura. Le quote di iscrizione sono ridotte per chi si iscrive a febbraio e marzo e per chi arriva fuori dalla Sardegna o dall’estero, un tour operator potrà proporre le soluzioni più adeguate per viaggiare.