Nell'ultimo mese

Al Salone del Mobile in mostra un secolo di design sardo

  • Scritto da Effe_Pi

All’importante kermesse milanese quest’anno un appuntamento tutto dedicato all’isola, dall’artigianato contadino alle creazioni contemporanee, visibili fino al 9 aprile.

Il Salone del Mobile di quest’anno è anche nel segno dei quattro mori, con una mostra tutta dedicata al design sardo. L’edizione numero 56, che andrà avanti fino al 9 aprile, ha infatti nel programma la mostra "Past future - Percorsi del craft design in Sardegna", visibile alla Triennale di Milano nell'ambito della Design week 2017. Un appuntamento che nasce dalla collaborazione tra Regione sarda e Triennale e rientra tra le azioni del progetto regionale di valorizzazione dell'artigianato, quale elemento costitutivo del patrimonio culturale della Sardegna e declinazione del prodotto turistico territoriale.
La mostra presenta gli intrecci, le connessioni e le interferenze creative fra artigianato e design in Sardegna, rivelando un paesaggio culturale fatto di storia, di luoghi fisici e concettuali, di sentire comunitario. In particolare, sarà attraverso oggetti e installazioni audio e video che si ripercorrerà la storia dell’artigianato sardo degli ultimi cento anni, così come sarà possibile seguire le metodologie progettuali e le diverse caratteristiche della produzione nei paesi della Sardegna.

LEGGI ANCHE: Artigianato sardo: a Mogoro grande successo per la fiera

Tappeti, arazzi e stoffe comporranno quindi lungo le pareti un “muro di tessuti”, evidenziando il ruolo fondante della tessitura nell’artigianato dell’isola. Al centro della sala, il dialogo tra passato e presente sarà evidenziato dall’accostamento di oggetti del primo Novecento con altri più contemporanei, mentre una grande videoproiezione concepita come un’installazione tessile e altri interventi su monitor evocheranno, tramite un mosaico di immagini e micro-racconti, le molteplici suggestioni della cultura e dell’ambiente sardo.
Al salone milanese sono attesi 300mila visitatori di oltre 165 nazionalità e altri 100mila dovrebbero seguire i numerosi appuntamenti del 'fuori salone', oltre 1.000 eventi in 11 diverse aree della città.

Foto | Bruno Cordioli su Flickr

Leggi anche