Droni illegali, da Silì arriva una denuncia

  • Scritto da Effe_Pi
Ci sarebbero degli apparecchi non identificati che sorvolano molto da vicino le abitazioni del piccolo centro dell'oristanese, la denuncia di un gruppo di lettori.
In periodo di quarantena da Coronavirus c'è una sempre maggiore attenzione ad eventi strani che le persone vedono accadere nelle vicinanze delle loro abitazioni. Stavolta a scriverci sono dei lettori di Silì, che denunciano la presenza di droni non identificati nei cortili delle loro case. Ecco la lettera - con foto - che ci hanno inviato. 
 
Vi informo di una situazione assai spiacevole che si sta verificando da una settimana a questa parte nel paese di Silì, Ogni giorno purtroppo nella zona del campo sportivo, delle chiese di San Michele e San Pietro e dell'argine, nelle ore post meridiane, dalle 2 alle 5, sorvola un Drone Mavic Pro. E' da escludere totalmente che sia il rinomato drone delle forze dell'ordine perché in molti, compresa me, hanno visto il drone sorvolare nei cortili delle case e a pochi metri sulle persone ledendo altamente la privacy. Per farvi un esempio, io mi sono ritrovata il drone ben due volte nel giardino. Faccio presente che un uso di questi apparecchi usato in tali modi è punibile penalmente dalla legge. La paura di molti sta nel fatto che questo apparecchio, che non gira nelle strade come quelli della protezione civile, venga usato per spiare le case con la scusa di questa pandemia e in futuro le immagini vengano usate da gente malintenzionata.