La fibra ottica arriva in tutta la Sardegna

  • Scritto da Maris Matteucci

Arriva la fibra ottica in Sardegna e i lavori per coprire tutti i comuni dell'isola continuano...

Continuano i lavori per l'installazione della fibra ottica in Sardegna. Entro giugno saranno duecento i comuni dell'isola nei quali i cantieri saranno aperti mentre ad oggi, in base ai dati diffusi da Infratel, sono sessantasette quelli già attivi.

Ma il progetto è ambizioso e conta di coinvolgere tutto il territorio regionale: così è stato affermato nell'incontro tra il presidente della Giunta Francesco Pigliaru, gli assessori degli Affari generali Filippo Spanu e degli Enti Locali Cristiano Erriu, con Alessio Beltrame, capo segreteria del ministro dello Sviluppo economico e i rappresentanti di Infratel. Filippo Spanu ha affermato: "Dobbiamo correre per creare una rete capillare che garantisca avanzati servizi di connettività a cittadini e imprese. Oggi abbiamo ragionato in termini molto costruttivi sulla gestione delle nuove infrastrutture". E Cristiano Erriu ha aggiunto: "Il progetto per lo sviluppo della banda ultralarga, che coinvolge in questa prima fase 313 comuni, ha una valenza strategica e si lega agli altri interventi che la Giunta sta attuando per contrastare il grave fenomeno dello spopolamento e garantire ai territori nuove prospettive di sviluppo".

La banda larga rappresenta dunque un importante passo avanti per fornire ai cittadini sardi migliori servizi e la possibilità di connettersi più facilmente e navigare senza problemi. Nel prossimo bando che deriverà dall'accordo tra la Giunta e il Governo, verrà allora messo a gara il completamento dell'infrastruttura e l'affidamento della gestione dell'intera opera realizzata anche con i fondi europei. I comuni in cui i lavori di copertura con fibra ottica sono stati conclusi vedranno subito l'attivazione dei servizi di connettività in modo che i cittadini saranno subito messi nella condizione di sfruttare i tanti vantaggi della banda larga.

Foto | Pixabay

Leggi anche