Nell'ultimo mese

EVASIONE: IN SARDEGNA SEQUESTRATI 5 MILIONI IN 5 MESI

  • Scritto da Effe_Pi

evasione fiscaleEvasi anche 10 milioni di Iva nei primi 5 mesi del 2013.

Non solo crisi, suicidi di lavoratori, licenziamenti di massa e interi territori senza alcune prospettiva: nella crisi economica sarda c'è anche l'evasione fiscale, che spesso viene tollerata se non giustificata esplicitamente dalla politica, ma è comunque una pratica che danneggia i cittadini onesti, gli imprenditori che vogliono produrre nella legalità e tutti coloro che hanno bisogno di assistenza e magari se la vedono negata per mancanza di fondi, mentre qualcuno ne fruisce pur non avendone diritto. Unica possibilità di scoprire queste truffe, il lavoro della Guardia di Finanza, che oggi in occasione delle celebrazioni per il 239esimo anniversario del corpo ha diffuso i dati sulle attività dei primi cinque mesi del 2013.

In questo breve periodo, in Sardegna sono stati scoperti 81 evasori totali, denunciati dai militari 52 truffatori tra falsi invalidi e falsi poveri, e individuati 654 lavoratori in nero. Le Fiamme Gialle isolane hanno inoltre sequestrato beni ad evasori per circa 5 milioni di euro, scovato mancati pagamenti dell'Iva per circa 10 milioni di euro e individuato un imponibile sottratto al Fisco per circa 80 milioni di euro, oltre a sequestrare 65 mila prodotti contraffatti e 82 chili di droga.
Forse prima ancora di pensare alle esenzioni fiscali, le tasse sarebbe meglio che si riuscisse a farle pagare a tutti, altrimenti nell'isola avremo sempre un'economia distorta e una società impoverita a favore dei soliti pochi (ma mica tanto) furbi.

 

Leggi anche