Nell'ultimo mese

Amministrative 2015 Sardegna: Gonnosfanadiga

  • Scritto da Effe_E

Fauso Orrù Gonnosfanadiga4Domande a Fausto Orrù, candidato sindaco per le prossime elezioni comunali a Gonnosfanadiga con la lista Gonnosfanadiga Insieme Possiamo Cambiare.

1) Saprebbe individuare (uno o più) problemi principali del suo comune e offrire brevemente alcune soluzioni per risolverli?

Gonnosfanadiga è un paese italiano di poco meno di settemila abitanti. Ci sono tanti problemi ma tra i tanti, e non è un caso che ho detto che è un paese italiano, dicevo tra i tanti problemi il più scandaloso è sicuramente la situazione in cui versano gli abitanti di Borgo Masongius, pagano le tasse pagano i servizi e in realtà abitato in una situazione di disagio paragonabile agli abitanti del terzo mondo. In estate le strade sono polverose, in inverno sono piene di fango. Le strade del quartiere non sono asfaltate non c’è illuminazione pubblica eppure mi risulta che i cittadini abbiano pagato tutti gli oneri. E non è una situazione che è di questi ultimi mesi, purtroppo dura da diversi anni. Francamente non posso dire come lo risolveremo, posso dire però che lo risolveremo perché è una situazione assurda e troveremo la soluzione per ridare dignità al quartiere e ai suoi cittadini!

Gonnosfanadiga2) La politica oggi è impopolare ma i sindaci sono gli amministratori più vicini al cittadino: come pensa possano contribuire a far recuperare fiducia nelle istituzioni?

Vede recuperare è una parola che non mi piace! Perché rischi di commettere errori peggiori degli altri. A me e al nostro gruppo piace aprire una pagina bianca in cui i cittadini tornano a scrivere la loro storia. Se insieme riusciremo a scriverla bene credo che la fiducia nelle istituzioni riprenderà il suo vigore. Oggi mancano tanti valori e forse proprio l’assenza dei valori fa calare anche e molto la stima nelle istituzioni, se poi ci si mettono anche alcuni politici che pensano alle proprie tasche piuttosto che al bene comune si tocca il fondo. Noi facciamo finta di ripartire da zero, e proprio così contiamo di far appassionare nuovamente le persone alla politica.

3) Quali sono i temi programmatici fondamentali su cui punterà per sconfiggere i suoi avversari alle prossime elezioni?

Al primo posto il Dialogo, senza dialogo con tutti non vai da nessuna parte. L’ascolto è fondamentale per una buona amministrazione. Poi pensiamo ad una Gonnosfanadiga giusta. Oggi è difficile essere giusti perché in ogni luogo funziona il giochetto delle conoscenze…. Anche per preparare un documento conosci l’impiegato e hai un certificato senza passare per la fila, nel nostro concetto di amministrazione anche il sindaco farà la fila. Penserà che è roba da poco… forse è vero ma l’oceano è fatto di gocce e noi contiamo di creare tantissime gocce positive di giustizia.

4) Ci dica una cosa positiva e una negativa fatte delle amministrazioni che ha avuto la sua città negli ultimi anni.

La cosa positiva è sicuramente che hanno realizzato la casa dell’acqua utile per l’approvvigionamento idrico alle famiglie. La cosa negativa è la chiusura della casa dell’acqua dopo appena una settimana dalla sua apertura.

Ricordiamo ai nostri lettori che l'altra particolarità relativa alla nostra rubrica #4Domande è il fatto che le risposte sono scritte di proprio pugno dal candidato stesso o dal suo staff, e che la nostra redazione non effettua nessun tipo di controllo, correzione o adattamento delle risposte date, in modo da non avere nessun filtro tra chi scrive e chi legge.

Leggi anche